martedì, 13 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUnifi, 6.500 immatricolazioni

Unifi, 6.500 immatricolazioni

Sono circa 6.500 gli studenti che hanno già avviato le immatricolazioni online per l'Università di Firenze. Più di 1.500 hanno già ritirato il libretto nei "Punti immatricolazione". La scadenza per le iscrizioni al primo anno e agli anni successivi è fissata per il 15 ottobre.

-

Da quest’anno, all’Ateneo fiorentino le immatricolazioni ai corsi di laurea triennali e a ciclo unico che non hanno numero programmato saranno effettuate esclusivamente online: rimarranno aperte fino al 15 ottobre. Coloro che, invece, intendono immatricolarsi a corsi di studio a numero programmato dovranno rispettare i termini e le modalità indicati negli appositi bandi di ammissione. E finora sono 6.490 gli studenti che hanno attivato la procedura di immatricolazione: di questi, 4.188 l’hanno già perfezionata, e 1.609 hanno potuto ritirare il libretto.

La procedura, che è descritta in maniera dettagliata nella Guida all’immatricolazione online, si compone, infatti, di due fasi e si perfeziona con la consegna della documentazione cartacea e il ritiro del libretto universitario nei punti di raccolta appositamente allestiti, i “Punti Immatricolazione” situati in piazza Brunelleschi 4; in via Miele 2 (presso la residenza “Caponnetto”, Polo delle Scienze sociali); in viale Morgagni 44 (Plesso didattico), e aperti il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13; il martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 16.30. Gli studenti possono rivolgersi indistintamente a ciascuno dei tre sportelli.

Tasse di immatricolazione. Sempre in tema di immatricolazioni, ecco alcune precisazioni utili da conoscere sulla tassa di immatricolazione. Per l’anno accademico 2009-2010 questa tassa ammonta a 615,62 euro: l’importo è la somma di alcuni importi fissi, non determinati dall’Ateneo e non destinati all’Ateneo (cioè la tassa statale di 185 euro, la tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 98 euro e l’imposta di bollo di 14,62 euro) e di una quota di contributi universitari. L’ammontare di tale quota, 318 euro, è stato definito dagli organi di governo, alla presenza dei rappresentanti degli studenti, in un valore di riferimento, rispetto alla cifra minima (euro 18,00) e massima (euro 1.718,00) del totale dei contributi.

In ogni modo è, però, garantito il rimborso automatico nel caso in cui, a seguito della presentazione dell’Attestazione ISEE/ISEEU, risulti che lo studente abbia versato una quota di contributi superiore a quanto dovuto. Analogamente anche la compensazione dei pagamenti nel caso dell’immatricolazione di due fratelli sarà effettuata con la seconda rata delle tasse. E’ evidente, del resto, che senza la documentazione prodotta con l’Attestazione ISEE/ISEEU non è possibile procedere alla determinazione dei contributi secondo le proprie condizioni economiche.

Il versamento della tassa di immatricolazione per chi si immatricola on line può essere effettuato presso gli sportelli della Banca UNICREDIT operanti sul territorio nazionale, ovvero con Carte Bancomat del circuito “Pagobancomat” presso gli sportelli bancomat UNICREDIT a ciò abilitati, ovvero via internet banking (solo per i correntisti della banca UniCredit).

Il versamento della tassa di immatricolazione per gli studenti per i quali non è prevista l’immatricolazione online deve, invece, essere effettuato, presso gli uffici postali o presso qualsiasi istituto bancario, su bollettino di c/c postale sul conto n. 5504, intestato all’Università degli Studi di Firenze – Tasse e contributi – Servizio di tesoreria – 50121 Firenze – Piazza San Marco, 4, causale obbligatoria: “Tasse di immatricolazione anno accademico 2009/2010”.

Test di autovalutazione obbligatori. Chi intende iscriversi al primo anno dei corsi di laurea triennali o a ciclo unico, non a numero programmato, deve sostenere test di autovalutazione, obbligatori ma non vincolanti ai fini dell’immatricolazione.  Le prove si sono svolte nella maggior parte entro la prima metà di settembre: per le successive occasioni di verifica della propria preparazione le future matricole debbono fare riferimento ai  siti di Facoltà. Per Agraria, Giurisprudenza, Lettere, Scienze della Formazione e Scienze politiche è attiva la prenotazione dalla pagina dei Servizi online.

Iscrizione agli anni successivi. Per iscriversi agli anni successivi, occorre pagare, sempre entro il 15 ottobre, la prima rata delle tasse con l’apposito bollettino MAV, che non viene inviato al domicilio dello studente come avveniva fino allo scorso anno, ma deve essere scaricato da questo sito, dalla pagina dei Servizi online. Il pagamento del bollettino MAV può essere effettuato presso qualsiasi istituto bancario.

Per informazioni è attivo il numero verde 800 450150 (dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 20). I contatti possono avvenire anche attraverso il modulo online.

Ultime notizie