Svolta nella morte del veterinario 51enne ucciso in un incidente di caccia. Un uomo, infatti, si sarebbe costituito presso gli uffici della squadra mobile della questura di Livorno.

Il veterinario, 51 anni, era stato trovato ucciso da un colpo di fucile da caccia la notte tra sabato e domenica in un bosco di Lari, nel Pisano. L’uomo che si sarebbe costituito è un imprenditore livornese di 46 anni, che è stato immediatamente accompagnato dai poliziotti alla procura di Pisa, dove è stato ascoltato dai magistrati.