sabato, 24 Febbraio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & Politica7 uova di Pasqua solidali...

7 uova di Pasqua solidali da regalare in questo 2023

Buone due volte, per il cioccolato e perché sostengono associazioni di volontariato. Ambiente, pace, assistenza ai più fragili: ci sono uova di Pasqua solidali per tutti i gusti

- Pubblicità -

-

- Pubblicità -

Il 9 e 10 aprile 2023, rispettivamente giorni di Pasqua e Pasquetta, si avvicinano sempre di più: per l’occasione, anche quest’anno si possono acquistare (nelle sedi, nelle piazze delle varie città e online) le cosiddette “uova solidali”. Un pretesto, quest’ultimo, per sostenere fondazioni e associazioni che offrono servizi di vario genere con un unico, comune obiettivo, quello di fare beneficienza. Emergency, WWF, AIL e tanti altri ancora: scopriamo tutte le “sorprese” solidali per la Pasqua 2023, alcune anche in Toscana.

Le coppia di uova solidali del WWF per la Pasqua 2023

Il WWF (World Wildlife Fund for Nature) è la più grande organizzazione al mondo che si occupa, dal 1961, di conservazione della natura, operando in quasi 100 Paesi. Da oltre sessant’anni il suo obiettivo è quello di costruire un pianeta terra in cui l’uomo possa vivere in completa armonia con la natura fornendo soluzioni innovative che hanno come primario obiettivo quello di proteggere la comunità, la fauna selvatica e i luoghi dove entrambi vivono. Anche per il 2023 è possibile sostenere il WWF acquistando una confezione contenente due uova di cioccolato da 300 grammi l’una, una al latte e una fondente (con dentro anche l’immancabile sorpresa), per un costo totale di 18 euro. Il prodotto, acquistabile online sul sito del WWF, al momento è terminato, ma è previsto il riassortimento nei prossimi giorni.

- Pubblicità -

Emergency: il “box di Pasqua 2023” con due uova di cioccolato e tante sorprese

Emergency è un’associazione nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani grazie all’impegno di migliaia di volontari e sostenitori. Come poterli aiutare in vista del 9 aprile? Acquistando due uova di Pasqua dall’insolito formato piatto, una al cioccolato fondente con le nocciole e l’altra al latte con le arachidi salate, contenute nel Box di Pasqua di Emergency (12 euro).

Per rispettare i valori dell’organizzazione, il cioccolato è equosolidale, prodotto da “Dolci Saperi” con il cacao proveniente dal Perù e dalla Repubblica Dominicana. All’interno della box anche un segnalibro, utile per la lettura e per ribadire un messaggio chiaro e importante contro la guerra: “Se vuoi la pace prepara la pace”. Per sostenere il progetto è possibile rivolgersi ai gruppi locali di Emergency oppure accedere allo shop online.

- Pubblicità -

Le uova di Pasqua per AIL in oltre 4500 piazze italiane

In occasione della Pasqua, è possibile sostenere anche AIL (Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma) con un contributo minimo di 12 euro. Una campagna che è arrivata alla 30esima edizione. Era infatti il 1994 quando i volontari AIL scesero per la prima volta in piazza per proporre le uova solidali: torneranno con i loro stand il 24, 25 e 26 marzo 2023 in oltre 4500 piazze italiane. Dal 1994 la storia della ricerca in ematologia si è evoluta sempre di più arrivando a raggiungere importanti traguardi nelle terapie. Tuttavia, per rendere i tumori del sangue sempre più curabili, è fondamentale continuare a sostenere la ricerca, anche grazie a iniziative come questa. Tuti i dettagli nell’articolo sulle uova di Pasqua dell’Ail.

Lega del Filo d’Oro: le uova di Pasqua solidali

La Lega del Filo d’Oro è invece una Fondazione Onlus che si occupa di assistenza, educazione, riabilitazione, recupero e valorizzazione delle potenzialità residue e sostegno della ricerca della maggiore autonomia possibile delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Anche in questo caso è possibile comprare online le uova di Pasqua solidali: ogni pack contiene due uova di Pasqua da 300 grammi con sorpresa, a scelta tra cioccolato fondente, al latte o mix dei due gusti (contributo minimo: 26 euro; spese di spedizione incluse).

- Pubblicità -

Uova di cioccolato LILT per tutti i gusti

Scegliendo LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) è possibile invece sostenere i servizi di prevenzione oncologica in favore anche delle persone più fragili dal punto di vista economico e sociale. Disponibili vari prodotti di Pasqua, tra cui anche le uova di cioccolato da 250 grammi (fondente e al latte; contributo 12 euro) oltre alla cosiddetta “cioccolattina” da 180 grammi, con 14 ovetti pasquali al cioccolato al latte con cereali (8 euro), sia online che presso gli ambulatori e nei punti di distribuzionePer maggiori informazioni, contattare il numero 02.4952.1130 oppure 02.4952.1128; [email protected] dal lunedì al venerdì, ore 09:00 – 13:00 e 14:30 – 17:30 (eccetto festivi).

Beneficienza pasquale in Toscana: ANT e ATT

Fino al 3 aprile 2023 nelle principali piazze di Firenze, Prato e Pistoia i volontari di ATT (Associazioni Tumori Toscana) distribuiranno, a fronte di una piccola donazione, anche uova di Pasqua solidali il cui ricavato servirà a garantire cure ed assistenza domiciliari gratuite ai malati di tumore e alle loro famiglie. Tali prodotti potranno essere ordinati anche direttamente da casa e si potrà scegliere se ritirarli presso le sedi ATT oppure farli consegnare al proprio domicilio. Per informazioni e ordini su Firenze chiamare lo 055.24.66.666 oppure su Prato lo 0574.57.08.35.

Infine, torna l’uovo sospeso della Fondazione ANT (Associazione Nazionale Tumori). Un progetto che prende il nome dal famoso caffè sospeso napoletano, che offre la possibilità a tante persone, sia aziende che privati, di donare raddoppiando la solidarietà. Sul sito ufficiale dell’ANT e sui banchetti gestiti dai volontari in tutta la Toscana, e ancora chiamando i numeri 055.5000210 o 3483102847 oppure scrivendo a ordini.toscana@ant.it, con un’offerta minima di 16 euro, è possibile donare un uovo di cioccolato da 500 grammi, al latte o fondente, a persone in condizioni di disagio economico e sociale e contemporaneamente contribuire a sostenere l’assistenza medico-specialistica ANT ai malati di tumore.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -