mercoledì, 28 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUtili i controlli annunciati?

Utili i controlli annunciati?

polemiche sui controlli annunciati sulla puntualità degli autobus

-

Verifiche sulla puntualità degli auobus annunciate il giorno prima dei controlli. Molto critico su questo punto il capogruppo di Forza Italia Massimo Lensi: “Un comunicato della provincia di Firenze annuncia l’esecuzione dei controlli di puntualità sugli autobus di linea urbani che viaggiano sui cosiddetti “maxi nodi”. Le annunciate verifiche sono per di più corredate di orari, postazioni di controllo e numero delle linee che saranno sottoposte al controllo. Insomma, una vera cronaca di un controllo annunciato.

“Ci si potrebbe chiedere – prosegue Lensi-  quale sia il senso di un controllo di puntualità di tal fatta. Un metodo bizzarro che in nome del mistero della trasparenza amministrativa (o forse degli accordi tra Scarl e l’Osservatorio Trasporti della Provincia), avverte il controllato con un giorno di anticipo“.

L’Assessore provinciale alla mobilità e ai trasporti, Maria Cristina Giglioli,  ha replicato alle dichiarato di Lensi: “Lo scopo della Provincia – afferma l’Assessore Giglioli – e’ quello di controllare e verificare la puntualità degli autobus, a Firenze come nel resto del territorio. E pensiamo che questo sia l’interesse di tutti gli utenti del servizio. Fare i controlli congiuntamente con i dipendenti di Ataf e Linea, oppure fare controlli da soli o a sorpresa, non fa viaggiare più o meno in orario gli autobus. Quello che conta è la corrispondenza tra gli orari esposti alle fermate e i tempi di percorrenza dei mezzi. Ed è questo che noi verifichiamo”.

 “Piuttosto – ha continuato  l’assessore ai trasporti – è il consigliere Lensi che è in ritardo. Solo ora si è accorto che è più di un anno che la Provincia fa i controlli sulla puntualità dei mezzi e sulle informazioni alle fermate. Controlli che hanno “fruttato”, come i cittadini sanno, 900 abbonamenti Carta Mago superscontati per gli over 65”. “Come tutti i cittadini di Firenze – conclude Maria Cristina Giglioli – invitiamo il Consigliere Lensi a partecipare direttamente ai prossimi controlli che saranno effettuati alle fermate dei bus”.

 

Ultime notizie