sabato, 31 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVaccini, Giani: “La Toscana è...

Vaccini, Giani: “La Toscana è seconda nella fascia 70-79 anni”

Secondo il presidente la Toscana mantiene gli obiettivi: “Manca però la materia prima, i vaccini”

-

“Per quello che ci riguarda già nell’ultima mandata di AstraZeneca noi procedevamo con i 70-79enni, per questo oggi siamo secondi fra le regioni italiane per somministrazione” in tale fascia con “il 28% e 118.000 dosi”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, intervenuto a “Storie italiane” su Rai 1 a proposito delle nuove raccomandazioni per il vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca.

Giani: “i vaccini Pfizer stanno arrivando”

“Per noi non cambia molto, perché li destinavamo già dall’ultima mandata tutti a questa fascia di età”, ha sottolineato Giani, ricordando che “gli Pfizer stanno arrivando“, mentre “i 40.000 di Moderna che ci sono stati mandati sono quasi esauriti”, e per AstraZeneca “sarà rilevante capire, quando arriverà di nuovo, perché noi ne abbiamo in previsione solo 9.500 per mercoledì, come sarà l’approccio delle persone”.

Giani: “33mila persone vaccinate”

Il governatore ha aggiunto che in Toscana si è arrivati a vaccinare fino a 33mila persone al giorno: secondo Giani la macchina organizzativa toscana è dunque “in grado di corrispondere agli obiettivi: manca però la materia prima, i vaccini”.

Ultime notizie