giovedì, 29 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaReport vaccini, la Toscana è...

Report vaccini, la Toscana è quinta

Giani si difende: “Respingo le critiche. La Toscana è quinta in ordine di vaccinazioni tra le 20 regioni"

-

“Contesto che la gestione della vaccinazione in Toscana sia una situazione complicata. Noi abbiamo corrisposto il 90% delle dosi ricevute” ha affermato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, parlando con i giornalisti all’ospedale di Cisanello di Pisa.

Vaccini report trasparenza

“Se si guarda il report pubblicato in trasparenza dal presidente Draghi, la Toscana risulta la quinta in ordine di vaccinazioni su 20 regioni italiane, con una percentuale sopra la media e vicina al 90%” ha continuato Giani.

Giani, trasparenza sui Vaccini

“Nel momento in cui Draghi mantiene la promessa di mettere tutti i dati sul sito – ha aggiunto Giani -, tutti possono rendersi conto del nostro lavoro serio e corretto. C’è tensione in giro, perché i vaccini ricevuti sono un terzo di quelli prospettati a dicembre, e questo ha portato come risultato quello di trovarci con una coperta stretta”.

Vaccini per ultra ottantenni

Giani ha poi spiegato di “rivendicare la scelta di vaccinare gli anziani ricoverati nelle Rsa e il personale sanitario, applicando la circolare ministeriale. Su 320mila ultra80enni, l’obiettivo è di somministrare a 200mila la prima dose e finora ne abbiamo coperti 110mila.

Ci sono già 80.818 appuntamenti prenotati tramite i medici di famiglia per la prossima settima e prevediamo di arrivare a una copertura completa di quella fascia di popolazione entro il 25 aprile”.

Vaccini per fragili e fragilissimi

Sulle persone fragili e personale di soccorso Giani ha spiegato di avere “disposto più di 15mila dosi per il personale di soccorso, mentre per i fragilissimi, che ricevono Moderna, siamo arrivati a 20mila persone che hanno già ricevuto dosi di vaccino”.

Ultime notizie