sabato, 26 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica "Vagni sarà presto liberato"

“Vagni sarà presto liberato”

I due volontari della Croce rossa internazionale ancora ostaggio nelle Filippine, e cioè Eugenio Vagni di Montevarchi e Andreas Notter, "verranno presto liberati". A dirsi convinto del buon (e veloce) esito della vicenda è il ministro dell'interno filippino Ronaldo Puno.

-

Il ministro dell’interno filippino ha pochi dubbi: i volontari della Croce rossa internazionale rapiti “verranno presto liberati”. E i volontari sono Eugenio Vagni di Montevarchi e Andreas Notter, che si trovano ancora ostaggio nelle Filippine.

Lui, il ministro dell’interno filippino, Ronaldo Puno, assicura: ”Gli sforzi dei nostri soldati stanno producendo effetti“. Il ministro italiano Frattini, intanto, ha precisato che “il governo filippino è stato ‘formalmente invitato’ dall’Italia ad evitare un blitz, un’azione di forza”.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin