domenica, 4 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaValorizzare la filiera ittica: a...

Valorizzare la filiera ittica: a Firenze arriva il Food Hub

Quinta tappa nazionale del progetto che spiega come tutelare l'intero settore

-

- Pubblicità -

Quattro tappe già realizzate, la quinta a Firenze. Il Food Hub è arrivato a Palazzo Medici Riccardi, per parlare dell’importanza della filiera ittica: l’obiettivo è avvicinare e tutelare l’intera filiera nel segno della sostenibilità, favorendo il raccordo  tra produzione, ingrosso e vendita al dettaglio e a riconoscere nei mercati all’ingrosso il ruolo di hub alimentari e punto di incontro. Una giornata in cui Mercafir ha fatto da padrone di casa in un evento organizzato a livello nazionale dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e da Unioncamere, nell’ambito del Po Feamp 2014-2020, con la collaborazione tecnico-scientifica di BMTI e Italmercati.

Non solo teoria: a Firenze il cooking show

A fine convegno è stato anche realizzato uno show cooking con la degustazione di uno dei prodotti migliori in termini di rapporto di sostenibilità, qualità e prezzo: il cefalo. Ai partecipanti è stato fatto assaggiare il prodotto della laguna di Orbetello che presenta molte qualità organolettiche e una carne di ottima qualità, come quella del Muggine, del Lotregano e della Bosega. In Toscana, oltre alla laguna di Orbetello, troviamo un’elevata produzione, nelle foci dell’Arno e nel lago Massaciuccoli nonché nelle zone costiere. Durante il dibattito si è analizzato il rapporto qualità-prezzo dei vari prodotti ittici, ognuno con le rispettive proprietà.

Scelte di acquisto consapevoli

- Pubblicità -

Il presidente di Italmercati Fabio Massimo Pallottini ha evidenziato che il progetto mira alla sensibilizzazione dei consumatori sulla consapevolezza nelle scelte di acquisto: il 90% del consumo di prodotto ittico a livello globale, infatti, è riconducibile a pochissime specie, tra cui l’orata, la spigola e il salmone. La vera sfida, quindi, è lavorare per diversificare il consumo di prodotti. Tra i presenti il vicepresidente della Regione Toscana Stefania Saccardi che ha sottolineato “l’attenzione alta della Regione ai prodotti del pescato e alla filiera ittica”. Presenti anche gli assessori comunali Sara Funaro, Giovanni Bettarini, il direttore di Borsa Merci Telematica Italiana Riccardo Cuomo, il presidente di Asso Ittici Raffaele Viggiani.

L’impegno di Mercafir

E naturalmente il presidente di Mercafir Giacomo Lucibello. “Mercafir nella gestione del Centro Alimentare Polivalente ha da sempre la missione sul territorio di controllo delle filiere di tutti i prodotti che ogni giorno e ogni notte entrano ed escono dal mercato all’ingrosso di frutta, verdura, carne e pesce – ha spiegato -. Sono orgoglioso di poter ospitare la quinta tappa del Food Hub Tour, un evento itinerante promosso dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e forestali, Unioncamere con la collaborazione tecnico scientifica di Borsa Merci Telematica Italiana e Italmercati, la rete di imprese di cui Mercafir è fondatrice”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -