In dettaglio, si procederà alla riqualificazione e alla messa in sicurezza dei marciapiedi destro e sinistro del tratto da via del Portico a piazza Acciaiuoli e del tratto di carreggiata in lastrico di fronte al Palazzo del Podestà, che si presentano ammalorati come segnalato dalla polizia municipale. Le pietre attuali usurate e rotte saranno smontate e sostituite da nuovo lastrico in pietra forte. Sarà anche demolito e rifatto il vecchio sottofondo stradale. Prevista inoltre la realizzazione di opere accessorie come la sostituzione o rimessa in quota di chiusini, griglie, pozzetti di caditoie stradali.

Per i marciapiedi verrà utilizzato lastrichino di pietra arenaria con lista di granito e si procederà all’abbattimento delle barriere architettoniche. Non sarà interessato dai lavori il tratto di marciapiede destro da via Ser Lapo Gavacciani a piazza Acciaiuoli, interessato recentemente da lavori di riqualificazione. Adesso gli uffici daranno il via alla procedura per la gara di appalto per individuare l’impresa che effettuerà i lavori.

Questi dovrebbero iniziare a fine estate. Con questo intervento si prosegue il risanamento della strada – ha dichiarato l’assessore Cioni – che, dopo i lavori che hanno interessato il tratto asfaltato, adesso riguarderà quello in lastrico. E in questo specifico caso alla messa in sicurezza si coniuga anche con un’attenzione particolare al decoro della strada, particolarmente del tratto di fronte al Palazzo del Podestà”.