mercoledì, 7 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Via le auto, si gioca...

Via le auto, si gioca in strada

Torna puntuale anche quest’anno, domenica 6 aprile, "100 strade per giocare" di Legambiente

-

Domenica 6 aprile infatti, insieme ai volontari di Legambiente, sarà possibile “riprendere” la strada per correre e per giocare senza dover fare i conti con gli ingorghi. La storica giornata di festosa mobilitazione – che corona il lungo inverno della campagna “Mal’Aria” di Legambiente – contro il traffico e lo smog, è giunta alla sua quattordicesima edizione.

E’ rivolta ai bambini di tutte le età, ma anche ai genitori e ai nonni, per “riconquistare” strade e piazze, sottraendole per una domenica all’invadenza del traffico: piazze e strade sono chiuse alle auto con giochi, artisti, musica, mostre, laboratori e spettacoli teatrali.

A Bagno a Ripoli, l’iniziativa, rivolta ai bambini di tutte le età, si svolgerà al parcheggio dei Ponti che, per l’occasione, verrà chiuso alle macchine, a partire dalle 15 e fino al tramonto. Qui verranno piazzati banchini, organizzati giochi e laboratori ambientali e preparate gustose e sane merende. La compagnia “Ogamagoga” di Bagno a Ripoli allestirà uno spettacolare teatrino dei burattini. Verranno inoltre rispolverati i vecchi giochi di strada, come la campana, le bandierine, la corsa con i sacchi e, per i più piccoli, matite, pastelli a cera, gessetti colorati. I laboratori saranno fatti con materiale cartaceo riciclato e con pasta di sale.

Per domenica 6 aprile Barbara Scali, la responsabile della sezione locale che raccoglie i bambini iscritti a Legambiente nella Banda del Cigno, verrà aiutata da un gruppo di amici e animatori che, come gli scorsi anni, invaderanno l’area parcheggio e i giardini dei ponti in quella che sarà una giornata all’insegna del gioco e del divertimento, ma anche del rispetto dell’ambiente e per un uso diverso, più vivo, della strada e dell’intero paese. Tutte le informazioni per partecipare a “100 Strade per Giocare” a Bagno a Ripoli si possono chiedere telefonando alla referente Barbara Scali, al numero 339.2440913.

Ultime notizie

Quando si può togliere la mascherina senza rischiare una multa

Mentre si attende il nuovo dpcm, alcune Regioni hanno già stabilito l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto: ma quando si può stare senza? E come comportarsi se si corre e si va in bici?

Vaccino antinfluenzale 2020-2021 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Carcere di Sollicciano: l’altra scuola che riparte

Si riprende a studiare anche a “Solliccianino”, dove distanziamento e didattica a distanza non sono gli unici problemi

Palawanny, ci siamo. Entro un anno la nuova casa de Il Bisonte volley

Stavolta sembra essere la volta buona: lavori al via, palazzetto pronto per la prossima stagione. Con un progetto che guarda lontano