mercoledì, 27 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Via Maggio apre alla Biennale...

Via Maggio apre alla Biennale dell’antiquariato

Dalla Boheme a Botticelli passando per la fotografia contemporanea della Tethys Gallery. Via Maggio anticipa di qualche giorno la Biennale dell'Antiquariato a Firenze e celebra l'arte.

-

Dalla Boheme a Botticelli passando per la fotografia contemporanea della Tethys Gallery. Via Maggio anticipa di qualche giorno la Biennale dell’Antiquariato a Firenze e celebra l’arte.

 

ASPETTANDO LA BIENNALE. In attesa della XXVII edizione della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, Via Maggio,la storica via rappresentativa per l’artigianato, si rivela con tanti appuntamenti all’insegna dell’arte e dell’antiquariato promossi in collaborazione con l’Associazione Via Maggio.

FRA ARTE E ANTIQUARIATO. Arricchita da tanti eventi per l’occasione, darà spazio a incontri, mostre, esposizioni fotografiche, visite guidate, gallerie d’arte e molto altro. A dare il via la conferenza del 27 settembre presso la St.Mark’s English Church,”La Biennale di Firenze; un bilancio e qualche riflessione”:un incontro in cui Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani racconterà mezzo secolo della nostra società attraverso la prospettiva dell’evoluzione del mercato dell’arte.

STRADA DI CORTE. Via Maggio, un tempo “via maggiore”, nel ‘500 divenne l’asse di collegamento fra la famiglia regnante e il centro della città quando i Medici trasferirono la propria residenza in Palazzo Pitti. La sua funzione di “strada di corte” è testimoniata dai numerosi palazzi storici che la caratterizzano.

Ultime notizie

Il giardino Bardini riapre con orario prolungato (e 2 sorprese)

Orario prolungato, merenda gratis per i bambini durante i weekend e alla sera uno spettacolo tricolore sulla facciata della villa. Torna a vivere uno dei più bei parchi monumentali di Firenze

Il piano Rinasce Firenze per riportare i residenti in centro

Divieto ai bus turistici, censimento delle false residenze, controllo degli accessi: cosa prevede il piano Rinasce Firenze

3 musei civici di Firenze aperti dopo il lockdown

Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento spalancano di nuovo le porte ma con orari ridotti e regole anti-Covid, come la prenotazione obbligatoria online

Tramvia, Firenze studia come portarla fino al Duomo (o quasi)

Il sindaco Nardella annuncia: i tecnici stanno elaborando un progetto per far arrivare Sirio vicino a Santa Maria del Fiore