sabato, 27 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaViareggio, via Ponchielli riprende vita

Viareggio, via Ponchielli riprende vita

Dalle 17 di sabato 16 aprile le attività produttive e i servizi di via Ponchielli riprenderanno ufficialmente, dopo la tragica esplosione della notte del 29 giugno 2009, che causò 32 morti e 15 feriti. Anche il governatore Rossi all'inaugurazione della strada ricostruita.

-

Via Ponchielli prova a rinascere.

L’INAUGURAZIONE. Succede sabato 16 aprile, quando – dalle 17 – le attività produttive e i servizi di via Ponchielli riprenderanno ufficialmente. L’inaugurazione della strada ricostruita inizierà con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime della tragedia.

LA STRAGE. Tragedia che era avvenuta la notte del 29 giugno 2009, quando l’esplosione di un carro ferroviario cisterna carico di gas causò 32 morti e 15 feriti.

L’INIZIATIVA. E sabato 16 aprile anche il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi (che è anche commissario alla ricostruzione di Viareggio) sarà in via Ponchielli per partecipare all’inaugurazione della strada che fu interamente distrutta. L’iniziativa – spiega la Regione – non è degli uffici del commissario, ma di una quindicina di soggetti residenti proprio in via Ponchielli. Si tratta di dieci professionisti che avevano lì i propri studi ed uffici, e di cinque esercenti di varie attività commerciali.

Strage di Viareggio, la superstite ha avuto un figlioIl processo potrebbe iniziare nel 2012

Ultime notizie