domenica, 3 Luglio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaPresentati i vincitori del Premio...

Presentati i vincitori del Premio Architettura Toscana

Ecco i vincitori del Premio Architettura Toscana, che torna con 140 progetti presentati e tanta voglia di ripartire

-

Il Premio Architettura Toscana arriva alla sua terza edizione con ben 140 candidature e cinque categorie. Ecco la lista dei vincitori:  le Officine Gullo House (Firenze), la Scuola Comprensiva di Sant’Albino (Montepulciano, Siena), Ginori 1735 (Sesto Fiorentino, Firenze), il Museo dell’Opera del Duomo (Pisa) e Piazza dell’Isolotto (Firenze).

La mostra dei 20 progetti, vincitori, menzionati e selezionati, resterà aperta al pubblico fino al 22 giugno negli spazi della Palazzina Reale di Piazza della Stazione. È visitabile gratuitamente dal lunedì al sabato con orario 10:00-13:00 e 14:30-19:00, la domenica dalle 14:30 alle 19:00.

Le categorie

Tra le cinque categorie premiate troviamo: opera prima, opera di nuova costruzione, opera di restauro o recupero, opera di allestimenti o interni, opera su spazi pubblici, paesaggio o rigenerazione. Per questa terza edizione la giuria d’onore è stata composta dagli architetti Gianpiero Venturini, Nicola Di Battista, Gianluca Peluffo, Sofia von Ellrichshausen e la sociologa Daniela Ciaffi. La volontà di premiare un’opera prima è rivolta, appunto, ai giovani architetti che immaginano il futuro della città di Firenze e non solo.

Lo spirito del Premio Architettura Toscana

Il Premio Architettura Toscana non riconosce solo il lavoro dei singoli architetti, ma dell’intera filiera. Infatti unisce i 3 punti della produzione edilizia che vanno a formare un progetto: la committenza, l’impresa e l’architetto. Il fulcro del Premio è dimostrare da un lato l’intraprendenza italiana nei progetti presentati e dall’altro ricordare che l’architettura è un’arte che si lega profondamente al tessuto sociale e culturale di un luogo.

L’architettura rappresenta qui il motore trainante del processo di rinnovamento del territorio toscano. Si parla infatti di un’architettura in chiave più ecologica e sostenibile, con al centro il concetto di comunità. È proprio sotto questa premessa che parte l’idea del Premio Architettura Toscana. Una regione protagonista di grandi opere architettoniche, che dà la possibilità anche ai giovani architetti di finire sotto ai riflettori. I progetti premiati sono opere realizzate nei cinque anni precedenti alla pubblicazione del bando promosso da Consiglio Regionale, Architetti PPC di Firenze, Federazione degli Architetti della Toscana, Ordine degli Architetti PPC di Pisa, Fondazione Architetti Firenze e Ance Toscana, con il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Architetti.

Per maggiori informazioni visitare il sito web del Premio Architettura Toscana

Ultime notizie