venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVino, la crisi si allontana....

Vino, la crisi si allontana. Vendite in crescita nel 2010

Vendite in crescita per il Chianti Classico. Da gennaio ad agosto 2010 sono state vendute 17 milioni di bottiglie, il 10% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. “Se si continua così l'anno prossimo la crisi potrebbe essere solo un brutto ricordo”. Lo dichiara il direttore del Consorzio Vino Chianti Classico, Giuseppe Liberatore, alla vigilia della 40esima edizione dell'Expo di Greve, che prenderà il via il 9 settembre.

-

Il Chianti traina la Toscana fuori dal tunnel della crisi. I primi otto mesi del 2010 hanno registrato una crescita delle vendite pari al 10% in più rispetto allo stesso periodo del 2009.

17 MILIONI DI BOTTIGLIE. Da gennaio ad agosto sono state vendute 17 milioni di bottiglie, oltre 1 milione e 700mila in più rispetto ai primi 8 mesi dell’anno scorso. “Se si continua così – dichiara Giuseppe Liberatore, direttore del Consorzio Vino Chianti Classico – l’anno prossimo potrebbe essere quello dell’uscita definitiva dal tunnel”. “Rispetto alle medie storiche delle vendite annuali registrate nell’ambito del Consorzio – ha spiegato – siamo ancora sotto di circa il 10%. Ma le notizie che arrivano da tutte le nostre aziende sono positive e parlano di un trend teso verso un recupero pieno”.

48 AZIENDE DA DEGUSTARE. Le buone nuove arrivano alla vigilia della 40esima edizione dell’Expo del Chianti Classico che si aprirà a Greve in Chianti il 9 settembre.
Fino a domenica 48 aziende vinicole, delle quali 35 appartenenti al Consorzio del Chianti Classico si riuniranno a Greve. Non solo degustazioni: tanti gli eventi in programma nel lungo weekend dell’Expo, tra cui l’incontro con Giancarlo Gariglio, responsabile nazionale settore vino di Slow Food, che presenterà in anteprima nazionale la nuova guida Slow Wine 2011.

 

Ultime notizie