venerdì, 21 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaViolenta un'americana in discoteca. Lui:...

Violenta un’americana in discoteca. Lui: “Era consenziente, un video lo prova”

Secondo la ricostruzione dell'uomo, lui ci avrebbe "provato" più volte, fino a convincerla ad appartarsi prima in una stanza isolata del locale e poi nel bagno, dove i due avrebbero consumato due rapporti, ma senza nessuna costrizione.

-

“Rapporto sessuale sì, ma la ragazza era consenziente e a dimostrarlo c’è un video”. Sarebbe questa la difesa del senegalese, pr (e non buttafuori come era stato detto inizialmente) in una discoteca di via Palazzuolo, fermato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una ragazza americana di 22 anni.

LA RICOSTRUZIONE DELL’UOMO. Secondo la ricostruzione dell’uomo, lui ci avrebbe “provato” più volte, fino a convincerla ad appartarsi prima in una stanza isolata del locale e poi nel bagno, dove i due avrebbero consumato due rapporti. Il senegalese, che vive in Italia da anni e ha regolare permesso di soggiorno, si difende dicendo che a sostegno della sua tesi c’è un video fatto col collulare – ora nelle mani degli inquirenti – che li immortala mentre si trovano nella toilette.

I FILMATI SUL CELLULARE. La ragazza, dal canto suo, spiega di essersi allontanata dal locale insieme ad un’amica subito dopo la faccenda del bagno, racconta di essere tornata a casa e poi di aver chiamato la polizia per denunciare il fatto. Sul telefonino dell’uomo, oltre al filmato con la giovane americana, cene sarebbe un altro, sempre nelle toilette, ma con un’altra ragazza.

LEGGI ANCHE: Violenta studentessa, arrestato buttafuori

Ultime notizie