lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaWeekend ''lunghi'', alla scoperta delle...

Weekend ”lunghi”, alla scoperta delle bellezze (nascoste) della Toscana

Tripadvisor ha pubblicato la Top 10 delle destinazioni italiane che hanno registrato il maggior aumento annuo nel traffico sul sito per una vacanza lontana dal sovraffollamento degli itinerari più battuti: in testa c'è una ''perla'' di casa nostra. Ma non solo.

-

La bellezza della Toscana colpisce ancora. Non soltanto per le sue meraviglie più celebri come Ponte Vecchio, la Torre Pendente, piazza del Campo e compagnia, ma anche per le “perle” più nascoste.

LO STUDIO. Per aiutare i viaggiatori in cerca di una destinazione tutta da scoprire, per un fine settimana lungo o per una vacanza lontana dal sovraffollamento degli itinerari più battuti del Belpaese, il celebre sito di recensioni e viaggi TripAdvisor ha pubblicato la Top 10 delle destinazioni italiane che hanno registrato il maggior aumento annuo nel traffico sul sito della community. In testa alla classifica c’è la toscana Follonica, al terzo posto San Quirico d’Orcia, incantevole borgo medievale abbarbicato sulle coline senesi. “L’Italia è ricca di gemme nascoste, facili da raggiungere per un week-end lungo e accessibili anche con un budget contenuto: dai borghi marinari alle cittadelle medioevali, TripAdvisor ha eletto le destinazioni emergenti dello Stivale per guidare i viaggiatori alla scoperta di gioielli come Follonica, San Quirico d’Orcia e Pistoia, che hanno portato alla Toscana ben quattro riconoscimenti in classifica”, ha spiegato Lorenzo Brufani, portavoce in Italia di TripAdvisor.

Ecco, allora, la classifica:

1) Follonica (Grosseto), Toscana.
Posizionata al centro del golfo omonimo di fronte all’isola d’Elba, è circondata da bellissime pinete secolari e dalla macchia mediterranea. Nel suo golfo si trovano splendide spiagge con sabbia bianca e piccole selvagge cale con acqua cristallina. “Follonica è mare, sole spiaggia, un gelato sul lungo mare e una buona cena di pesce”, scrive un utente su TripAdvisor. “Da non perdere un’escursione a Cala Violina: si raggiunge con una lunga passeggiata anche se un po’ difficoltosa, oppure in barca”, aggiunge.

2) Polignano a Mare (Bari), Puglia.
Nota come la “Perla dell’Adriatico”, terra natale del grande Domenico Modugno, Polignano sorge a strapiombo sul mare Adriatico e incanta per il suo meraviglioso paesaggio punteggiato da scorci suggestivi. “Una fantastica località che vanta più di 80 grotte marine tutte da scoprire”, commenta un viaggiatore. “Un borgo medioevale arroccato sulla scogliera, affascinante in ogni periodo dell’anno: caratteristica  la lunga camminata sul ponte che attraversa il centro storico”, gli fa seguito un altro utente.

3) San Quirico d’Orcia (Siena), Toscana.
Posizionato sulle alture senesi della Val d’Orcia, in un territorio inserito dall’UNESCO tra i patrimoni dell’Umanità, questo borgo medievale pur vivendo oggi di turismo, mantiene un’atmosfera calda e a misura d’uomo. “Chi non l’ha ancora visitato, si affretti senza esitare!! Il borgo è accogliente, ci si sente come immersi nella storia e si vive la cittadina respirando il passato che traspira dalle mura antiche di ogni singolo angolo”, scrive un viaggiatore su TripAdvisor.

4) Portoferraio (Isola d’Elba), Toscana.
Situata su uno sperone di roccia, Portoferraio, nota per il suo porto principale a carattere “Naturale”, è capoluogo dell’Isola d’Elba, gemma preziosa del Belpaese. Caratteristico il centro storico che si conserva sulle stradine dietro il porto, con le sue vecchie case dai balconi fioriti, le viuzze strette e piazzette panoramiche che conducono alle fortificazioni Medicee. “Se capitate  da quelle parti, non perdetevi la favolosa spiaggia di sassi di Marciano particolarmente adatta per gli amanti dello snorkeling”, commenta un viaggiatore su TripAdvisor.

5) Sirolo (Ancona), Marche.
Spiagge selvagge, rupi scoscese, grotte, bianche rocce ricoperte di pinete che s’affacciano su acque trasparenti e profonde, rendono questo gioiello della Riviera del Conero la meta ideale per chi è alla ricerca di una natura ancora incontaminata. “Panorama variegato con colline, montagna, macchia mediterranea e mare dai colori meravigliosi…peccato per le troppe imbarcazioni che attraversano il litorale”, suggerisce un turista su TripAdvisor.it. “Una bellezza selvaggia che ha tanto da offrire, compresi i caratteristici paesini nei dintorni assolutamente da visitare”, aggiunge un altro utente.

6) Isola di Capo Rizzuto (Crotone), Calabria.

Incorniciato in un paesaggio variegato tra il litorale dalle acque cristalline e l’ entroterra ricoperto da una fitta pineta, la nota località balneare dello Ionio, continua ad attirare ogni stagione sempre più turisti anche grazie alla sua tradizione culinaria particolarmente apprezzata.: “Tra i prodotti locali, incredibile è la Nduja,  salame stagionato, spalmabile e piccante preparato con carni di maiale e peperoncino”, scrive un viaggiatore su TripAdvisor.

7) Laigueglia (Savona), Liguria.
Con i suoi carruggi, le piazzette a mare, i toni rosa-lilla delle case all’ombra protettrice della monumentale chiesa di San Matteo, Laigueglia conserva il fascino di vecchio borgo marinaro che la maggior parte dei comuni liguri rivieraschi ha perduto. “Avvolti nella magia di questa romantica località, gustate i celebri baci di Laigueglia, dolce di mandorle e nocciole a forma di rosette unite da una crema di cioccolato: sublimi” , commenta un utente.

8) Pistoia, Toscana.
Al di fuori dei percorsi più frequentati, Pistoia, con le sue bellezze paesaggistiche ed il suo ricco patrimonio artistico e culturale, può essere una vera scoperta: ovunque il visitatore vedrà convivere in armonia i capolavori dell’arte e la bellezza della natura. “Lo zoo è tra le principali attrazioni della città: il parco è  posizionato su una collina verdeggiante, è facile da raggiungere e poco dispersivo. Gli animali sono immersi in una macchia verde ed ombreggiata”, commenta un utente su TripAdvisor.it

9) Porto Cesareo (Lecce), Puglia.
Tra le città salentine ambite negli ultimi anni da milioni turisti, Porto Cesareo si distingue per le baie e le  lagune dalla sabbia dorata a piccolissimi granelli e per le distese infinite di ulivi, alcuni dei quali  definiti tra i più belli d’Italia tanto da essere inseriti negli habitat prioritari dell’U.E. “Il mare salentino è meglio dei Caraibi. Le spiagge sono un po’ affollate ma per chi ama gli scogli ci sono insenature stupende e tranquille lungo tutta la litoranea” scrive un viaggiatore su TripAdvisor.

10) San Martino di Castrozza, Tonadico (Trento), Trentino Alto Adige.
Ai piedi delle Pale di San Martino, Dolomiti Patrimonio UNESCO, San Martino di Castrozza gode di una lunga tradizione turistica, che le regala un’eleganza raffinata e vivace. Meta ideale per chi desidera una vacanza attiva a contatto con la natura, grazie alla varietà di sport e di divertimenti che offre. “E’ emozionante vedere il tramonto sulle Pale di S. Martin ed il richiamo della roccia è  una costante che rende unico il paesaggio”, commenta entusiasta un viaggiatore.

Ultime notizie