lunedì, 28 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Will e Kate, ecco la...

Will e Kate, ecco la loro camera con vista a Firenze

Kate Middleton come Helena Bonham Carter nel celebre film “Camera con vista”. Che la quasi-sposa del principe William avesse passato un anno in Italia per motivi di studio, ma oggi vengono svelati i dettagli. A partire dalla stanza che accolse feste e ricevimenti in riva d'Arno.

-

Kate Middleton come Helena Bonham Carter nel celebre film “Camera con vista”. Che la quasi-sposa del principe William avesse passato un anno in Italia per motivi di studio, ma oggi vengono svelati i dettagli. A partire dalla stanza che accolse feste e ricevimenti in riva d’Arno.

TRE MESI. Le “vacanze fiorentine” di Kate risalgono al 2000, quando la ragazza seguiva i corsi del British Institute. A rivelare i dettagli più succosi oggi è il Daily Telegraph: per un anno Kate ha studiato italiano, visitato chiese, musei e palazzi. E per tre mesi ha abitato a Firenze, senza farsi mancare un po’ di night life.

IL SALONE DELLE FESTE. Ad ospitare i party della principessina fu all’epoca Palazzo Lanfredini, imponente edificio del 15esimo secolo in riva d’Arno, di proprietà del British Institute dal 1994. Tra i benefattori del British Institute c’è anche il quasi-suocero di Kate, il principe Carlo d’Inghilterra.

Ultime notizie

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valerie Perrin. La recensione

Se nei primi capitoli vi sembrerà di saggiare l’acqua con i piedi sul bagnasciuga, scoprirete, man mano che andate avanti, di trovarvi sempre più a largo, nel mare aperto dell’esistenza di Violette

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili