Per quanto riguarda la zona a traffico limitato, le nuove porte sono quelle di via Niccolini, via delle Ruote e via Guelfa (da via Panicale). Le telecamere a controllo delle corsie riservate ai mezzi pubblici sono state invece collocate in via della Mattonaia, via Ficino, via del Massaio e via Senese (da via Gelsomino). Dopo un periodo di accensione per testare il funzionamento, da giovedì, quindi, saranno multati i veicoli non autorizzati. Gli autorizzati all’ingresso e sosta nei settori della ztl controllati dai nuovi varchi telematici che sinora abbiano fruito del proprio diritto esponendo solo il contrassegno, dovranno dotarsi quindi dell’apparecchio telepass specifico per la ztl o attivare per questo servizio il proprio apparecchio telepass autostradale.

Il servizio di vendita ed attivazione telepass è gestito dalla Servizi alla Strada. Gli interessati devono quindi rivolgersi all’Ufficio Rilascio Contrassegni presso il Parterre cubo 8, piazza della Libertà 12. Lo sportello è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 16.30. Per informazioni telefonare allo 055/40401 oppure visitare il sito www.serviziallastrada.it. Per l’accesso alle nuove corsie preferenziali all’esterno della ztl, le categorie autorizzate (noleggio con conducente, veicoli operativi Poste e Quadrifoglio e via dicendo) che non fossero dotati di telepass ztl possono richiederlo o attivare per le corsie il proprio telepass autostradale rivolgendosi sempre agli uffici della Sas. Oppure possono chiedere di essere inseriti gratuitamente nella lista di targhe autorizzate denominata “lista bianca”.

I veicoli a servizio degli invalidi con contrassegno possono scegliere se acquistare il telepass o attivare il telepass autostradale, oppure richiedere l’inserimento della propria targa nella “lista bianca” temporanea. L’inserimento in “lista bianca” deve essere richiesto entro 24 ore successive all’accesso dal varco telematico chiamando sempre l’Ufficio Rilascio Contrassegni della Sas al numero verde 800.339.891 (per ora solo per le chiamate da telefono fisso) o allo 055/4040210 (da cellulare). La multa per la circolazione in zona a traffico limitato, stabilita dal codice della strada (articolo 7 comma 9 e 14), è di 70 euro cui si aggiungono le spese di accertamento e notificazione. Stessa cifra per il transito non autorizzato sulle corsie riservate ai mezzi pubblici, disciplinato sempre dall’articolo 7 del codice della strada (comma 1 e 14).