mercoledì, 21 Ottobre 2020
Home Rubriche Food Reporter Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù "agricolo"

Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù “agricolo”

Sulla via che porta a Fiesole c'è un ristorante-vivaio che mette in tavola i prodotti locali. Specializzato nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione

-

Una serata di fine estate, qualche lucciola scintillante che gironzola tra le viti attorcigliate intorno alla struttura di una serra aperta e una leggera e piacevole brezzolina capace di far dimenticare l’afa insopportabile dei giorni d’agosto. Sembra la scena di un film girato nella campagna toscana, invece per viverla basta arrivare a San Domenico, sulla via tra Firenze e Fiesole, e fermarsi al ristorante-vivaio Le Lune.

“Il nostro è un ristorante agricolo – racconta Guido, proprietario e gestore – ed è nato dalla volontà di portare in tavola i prodotti provenienti nelle nostre fattorie di Barbialla e Fontallerta dove siamo specializzati nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione. Per altri prodotti, ci appoggiamo a piccoli produttori toscani”. Proprio per questo motivo, nel menù – con 70% di piatti a base di verdura e una piccola selezione di carni di qualità – si troveranno solo ingredienti di stagione.

menù le lune firenze

Il menù del ristorante Le Lune di Firenze: i nostri consigli

Imperdibili gli gnudi di ricotta e bietola con salsa di pomodoro, così come il fritto di straccetti di Chianina, chips, pane, salvia e verdure in cartoccio con salsa di yogurt. Qualora la stagione dovesse permetterlo saranno nel menù anche piatti come la “Palletta”, una mini tartare coperta da una nuvola di tartufo. A rendere tutto perfetto è la location del ristorante, curata nei particolari e assolutamente indicata per quelle cene dal particolare sapore idillico, condite di romanticismo e una buona dose di leggerezza.

Leggi gli altri consigli della food Reporter, per mangiare (bene) a Firenze.

Laura Piccioli
Laura Piccioli
Divoratrice seriale di pasta, cleptomane di pasticcini, amante del buon vino, di solito corro - e non solo al ristorante come si potrebbe banalmente pensare - ma giusto per limitare i miei sensi di colpa.

Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù “agricolo”

Sulla via che porta a Fiesole c'è un ristorante-vivaio che mette in tavola i prodotti locali. Specializzato nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione

Come fare i “cocktail della quarantena” (a casa): la ricetta di 2 barman

2 idee sfiziose per preparare drink freschi perfetti da assaporare durante l'aperitivo digitale. Parola di bartender

Come fare la pastiera napoletana a casa, la ricetta di uno chef partenopeo

Bisogna pensarci per tempo (servono più giorni), stare attenti alla frolla e agli ingredienti del ripieno. I consigli per preparare il dolce tipico partenopeo del periodo pasquale

Ultimi articoli

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale

Smart working, pubblica amministrazione e privati: fino a quando? Le regole

La legge rilancio, lo stato di emergenza e i nuovi decreti del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e le regole per i dipendenti del settore privato

Eredità delle donne 2020: l’evento di Serena Dandini alla Manifattura Tabacchi

Dal 23 al 25 ottobre torna in città la manifestazione che racconta il mondo attraverso gli occhi delle donne