mercoledì, 7 Giugno 2023
- Pubblicità -
HomeSezioniTendenzeQuando il regalo è ovvio,...

Quando il regalo è ovvio, anzi un Calendovvio

Da Firenze il calendario che strappa, ogni giorno, una risata. Grazie a 365 frasi (scontate)

-

- Pubblicità -

Scrutando il cielo quante volte ci siamo sorpresi a dire “Non può piovere per sempre“? Oppure guardando il tramonto esclamare “Ieri a quest’ora era già buio“? Frasi ovvie e un po’ banali che però escono di bocca con molta facilità, forse troppa. A ricordarcele – per tutta la durata dell’anno – ci pensa il “Calendovvio 2023” un classico calendario da appendere o tenere sulla scrivania che sulle sue 365 pagine ha altrettante frasi (scontate) da cui prendere ispirazione, una per ogni giorno.

Così possiamo svegliarci al mattino e scoprire, com’è risaputo, che “La matematica non è un’opinione” oppure che “Non c’è due senza tre“, interrogandoci anche su come “Di questo passo chissà dove andremo a finire”. Anche la copertina ci suggerisce il destino che ci attende nel 2023: “Ogni anno la stessa storia“.

- Pubblicità -

Come nasce il Calendovvio 2023

“L’intento è quello di strappare una risata con la stessa facilità con cui si strappano i suoi fogli, iniziando la giornata con una frase colorata, leggera e ovvia per fuggire dagli stereotipi che il nostro quotidiano ci impone sempre con più insistenza imparando a ridere in primis di noi stessi”, spiegano i due creativi che da Firenze hanno lanciato questa idea ironica.

Un calendario che (ovviamente, è proprio il caso di dirlo) si presta a essere regalato per Natale ad amici e parenti. L’idea è nata durante il lockdown 2020, come gioco e passatempo. “Si è trasformato lentamente, molto lentamente, in un oggetto graficamente accattivante e mai banale come un calendario da tavolo giornaliero”, spiegano gli autori.

- Pubblicità -

Calendovvio frasi

Dove comprarlo

Il Calendovvio 2023 costa 16 euro (più le spese di spedizione) e si può acquistare sul portale Firenze Bottegaia, e-commerce nato da Postini Fiorentini, oppure inviando un’email a [email protected]

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -