- ADV -
Home Sezioni Tendenze Puglia in movimento: come sta cambiando il trasporto da e per la...

Puglia in movimento: come sta cambiando il trasporto da e per la Puglia

Puglia Salento Sant'Andrea

Durante la stagione estiva, i trasporti da e verso la Puglia vengono intensificati

- ADV -

La Puglia ogni anno attira numerosi visitatori che provengono da ogni area del globo, per ammirare da vicino le sue bellezze. Proprio per questo, in particolare durante la stagione estiva, in genere i trasporti vengono intensificati e il numero di corse ferroviarie e di autobus viene aumentato. 

Puglia in movimento: cosa cambia

La Puglia è una regione che ha tantissimo da offrire ai turisti, sia dal punto di vista delle bellezze paesaggistiche, sia per quanto riguarda cibo, arte, storia e cultura in generale. Proprio per questo, durante l’estate anche i trasporti cambiano, in vista di una maggiore organizzazione, per favorire gli spostamenti verso ogni zona del territorio pugliese.

- ADV -

A quanto pare infatti già numerosi visitatori si sono organizzati per partire, affidandosi a realtà consolidate e agenzie radicate sul territorio come Barbarhouse optando per una delle tante case vacanza nel Salento sul mare. Proprio per tale motivo, ormai si stanno intensificando le offerte per viaggiare con i mezzi pubblici, sia per cercare di agevolare questa tipologia di spostamento sul lato economico, sia in materia di orari e maggiore disponibilità di veicoli.

Un esempio che può essere citato in merito è quello delle linee ferroviarie di Trenitalia, che hanno già arricchito il piano per la Puglia, al fine di rendere più semplice a ogni turista il suo viaggio. Grazie ai vari cambiamenti che sono stati stabiliti infatti ormai vi sono più di 60 treni che ogni giorno vanno e vengo da e per Roma-Bari, ma che collegano anche altre città italiane importanti, come Venezia, Torino, Firenze, Milano alle terre pugliesi. Si aggiunge a tutto ciò anche un’altra novità, ovvero la decisione di garantire delle fermate considerate come “eccezioni alla regola” e tra queste si possono menzionare quelle a Ostuni, Monopoli, ma non solo.

- ADV -

Si sommano infatti anche quelle a Fasano, ma si devono anche considerare collegamenti ferroviari più numerosi tra cittadine presenti all’interno della regione Puglia. In merito si può approfondire il discorso.

Ulteriori collegamenti disponibili

Tantissimi i treni che collegano la città di Lecce a quella di Bari, ma anche quest’ultima a Taranto, a Foggia, nonché questa a Manfredonia. I collegamenti ferroviari sono stati intensificati proprio in vista della stagione estiva, in quanto, come accennato, la regione rimane una delle più visitate d’Italia durante il periodo dei mesi caldi.

- ADV -

Non solo italiani che vi giungono per vedere le sue bellezze e provare i suoi sapori straordinari, ma anche tante famiglie e gruppi che provengono dall’estero. Se quelli appena descritti erano soprattutto dettagli circa il trasporto ferroviario, tuttavia si può affermare che l’intero settore dei trasporti da e per la Puglia ultimamente sta ampliando la disponibilità di orari e ulteriori corse.

Per citare un esempio, si può fare riferimento anche alle linee di bus che connettono diverse aree territoriali, specialmente quelle di cui fa parte la Valle d’Istria oppure quelle del Salento. Tutto ciò significa che sarà molto più semplice muoversi per tutti e in vista del maggior afflusso di turisti, si può affermare che la fitta rete di mezzi pubblici riuscirà a garantire organizzazione, ordine e a diminuire i tempi di attesa per l’arrivo di ogni mezzo.

- ADV -