martedì 16 gennaio 2018

A Firenze la personale di Adrian Paci

Dal fluire del fiume ai flussi migratori. A Firenze sbarca la prima personale toscana di Adrian Paci, ''Di queste luci si servirà la notte'', tra opere inedite e video-installazioni
Redazione
Andrian Paci Firenze Museo Novecento Le Murate

Adrian Paci Di queste luci si servirà la notte - foto Simona Fossi

L’acqua come metafora di movimento, flusso, ma anche possibilità di azione e reazione. Questa l’idea che Adrian Paci ha sviluppato, partendo dall’Arno, per dare vita a “Di queste luci si servirà la notte”, prima personale toscana dell’artista albanese (curata da Valentina Gensini), dall’11 novembre 2017 all’11 febbraio 2018 al Museo Novecento, a Le Murate. Progetti Arte Contemporanea e nei comuni di Pelago e Montelupo Fiorentino, co-produttori dell’evento.

In mostra una ventina di opere distribuite nelle varie sedi espositive (il corpus più importante è al Museo Novecento) che vedono alcuni lavori inediti accanto ad una selezione di opere.

Guarda la gallery

I temi della mostra di Adrian Paci

Una raccolta di lavori che vede al centro i temi della migrazione, dell’identità e del flusso, sviscerati con intensità e poesia dall’artista, che ha molto a cuore questi soggetti. Rintracciando storie personali e richiamando alla mente fatti e trasformazioni della storia recente, Paci pone al centro la migrazione e la mobilità come una condizione ontologica dell’uomo, molto attuale nell’epoca odierna in cui i concetti  stessi di casa e di identità (culturale, politica e sociale) sono continuamente messi in discussione.

“Il progetto di Adrian Paci parte da lontano - spiega Valentina Gensini - sono due anni che lavoriamo insieme, instaurando un rapporto privilegiato con la città e con il fiume. Quest'anno Paci è tornato per produrre una performance ed un video inediti: il poetico passaggio notturno di una barca sul fiume, sinuosa come una medusa con dieci tentacoli luminescenti (particolari fibre ottiche), ha indagato l'archeologia del fiume, con il flusso che nasconde e rivela, tradisce e risignifica”.

Le location fiorentine: Museo Novecento e Murate

Al Museo Novecento Paci arrivano 3 opere inedite, due delle quali – esposte nella Sala Grande – vedranno il grande scheletro di un'imbarcazione accompagnato dalla rielaborazione video dell'azione da cui prende il nome la mostra. Accanto a questi lavori una selezione di opere tra video, pitture e fotografie che in alcuni casi dialogano con le opere della collezione permanente.

A Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, la mostra si sviluppa tra la sala Colonne e gli spazi dell'ex carcere duro dove, oltre alle opere di Paci, sono visibili i lavori di tre giovani artisti residenti in Toscana selezionati direttamente dall'artista.

9 novembre 2017
articoli correlati

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

Paola e Paolo Staccioli in mostra a Scandicci foto

Padre e figlia uniti dall'arte: Scandicci ospita la mostra ''Paola e Paolo Staccioli. Passaggi'' con tante opere dentro e fuori l'auditorium del Centro Rogers

Visiti il museo degli Innocenti e aiuti l’Ant

Domenica 8 ottobre cortili aperti e visite guidate nel museo per sostenere il progetto ''Bimbi in Ant'', che garantisce il servizio di assistenza domiciliare ai piccoli pazienti oncologici
quartieri di firenze
Primo piano

Iscrizioni alle scuole superiori di Firenze, tra open day e visite guidate

22 giorni di tempo per decidere in quale scuola superiore iscriversi. A Firenze degli istituti organizzano open day e speciali 'visite guidate' per aiutare alunni e famiglie in questa scelta
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Bambini
Curiosità
Focus

Rivoluzione della luce a Firenze in arrivo lampioni led

Al via i lavori per installare 30mila luci a led. A Firenze i lampioni resteranno accesi per tutta la notte. Aumenta la 'luce', ma la bolletta energetica sarà più leggera per Palazzo Vecchio

Caveman al Puccini di Firenze (con lo sconto) video

Torna per l'undicesima replica lo spettacolo-cult 'Caveman - L'uomo delle caverne', che ha fatto ridere mezzo mondo. Tappa al Teatro Puccini di Firenze, con una sorpresa per i lettori de il Reporter

I 180 anni della farmacia di Brozzi

Un'attività di famiglia tramandata di padre in figlio, anzi di madre in figlio. Nata grazie a uno 'speziale', la farmacia Paoletti di Brozzi è uno degli esercizi storici di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina