domenica, 4 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeDove andare e cosa vedereGiardini particolari in Toscana, guida...

Giardini particolari in Toscana, guida ai più belli del granducato

Dal Giardino dei tarocchi alla Fattoria di Celle al Bosco Isabella, viaggio ragionato nei giardini artistici della Toscana, tra collezioni di arte ambientale e tuffi nell'esoterismo

-

- Pubblicità -

Per una gita fuori porta, scegliere la propria meta tra i numerosi giardini e parchi più particolari della Toscana sembra un’ottima soluzione. In questi luoghi, arte e natura entrano in relazione offrendo la possibilità di vivere un’esperienza diversa dal solito, perché se è vero che a Firenze ci sono un gran numero di parchi e giardini visitabili (alcuni anche gratuitamente), il resto della regione non è da meno e offre alcuni degli spazi verdi più interessanti d’Italia. Il contatto immersivo con l’ambiente e il territorio si aggrega a un altro elemento: la scoperta di interventi artistici originali, dedicati a pratiche quali la land art, l’arte ambientale, la scultura, l’installazione e tanto altro. Le province di Grosseto, Siena, Pistoia e Massa Carrara sono tra le più gettonate, offrendo un itinerario inusuale per scoprire la Toscana secondo nuovi punti di vista.

Giardini particolari in Toscana, Grosseto: il Giardino dei Tarocchi a Capalbio

Sculture monumentali, ceramiche dai colori vivaci, piastrelle, specchi e vetri preziosi: il Giardino dei Tarocchi è un luogo fantastico che merita di essere visitato almeno una volta. Questo vasto parco di sculture, raffigurati le carte della divinazione dei tarocchi, è il frutto di un impegno artistico durato diciassette anni. Dal 1978, l’artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle ha scelto la località di Gravicchio – frazione comunale di Capalbio (i provincia di Grosseto) – per realizzare un intervento artistico totalizzante, capace di sovrapporre vita e processo creativo, luogo abitato e opera d’arte. Ad accompagnarla in questo percorso conclusosi nel 2002, anno della sua morte, ci hanno pensato numerosi amici e colleghi della scena artistica contemporanea e, soprattutto il marito. A causa della sua scomparsa nel 1991, Jean Tinguely non ha potuto partecipare al completamento del progetto e fruire della gentilezza e della spiritualità di questo posto magico. Il Giardino dei Tarocchi rimane aperto tutto l’estate, fino al 15 ottobre, ed è visitabile prenotando tramite l’apposito sito web che prevede l’acquisto di un biglietto d’ingresso.

Giardino di Daniel Spoerri – Seggiano (Grosseto)

- Pubblicità -

Anticamente denominato ‘paradiso’, il luogo in cui sorge il Giardino di Daniel Spoerri alle pendici del Monte Amiata, rappresenta un sito culturale di grande rilievo a livello nazionale e internazionale. Dai primi anni ’90, l’artista svizzero inizia ad arricchire il parco con numerose sculture, realizzate da lui e da oltre cinquanta artisti contemporanei, da Nam June Paik a Mauro Staccioli, da Roland Topor a Bernhard Luginbühl. Ad oggi, le installazioni sono 113, diffuse lungo i circa 116 ettari di terreno: non c’è un vero e proprio percorso da seguire, le opere sono da cercare e da scoprire tra i fitti boschetti e gli ampi prati. Il Gocciolatoio di tritarne è la prima opera situata proprio all’ingresso del parco, un’installazione realizzata dallo stesso Daniel Spoerri che rappresenta il frutto di una sua personalissima ricerca sulla Eat Art. Questo tipo di pratica è stata interpretata dall’artista attraverso la realizzazione di opere d’arte legate al mondo culinario e della ristorazione, divenendo uno dei massimi esponenti di questa corrente artistica. Il giardino è aperto da Pasqua fino al mese di ottobre, dal mercoledì alla domenica in orario 10:00 – 19:00. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi allo 0564 950 553 o all’indirizzo mail [email protected]

Giardini particolari in Toscana, Pistoia: Collezione di arte ambientale della Fattoria di Celle – Santomato (PS)

Giardini particolari Toscana Fattoria Celle
La Fattoria di Celle, nei pressi di Pistoia – Foto: Carlo Fei

È la prima collezione di arte ambientale in Italia. La Collezione Gori – Fattoria di Celle ospita oltre ottanta opere di alcuni dei maggiori artisti della scena contemporanea, tra cui Robert Morris, Anselm Kiefer, Giuseppe Penone. La proprietà del parco è del collezionista Giuliano Gori che esattamente quaranta anni fa ne ha inaugurato lo spazio al pubblico. La Fattoria di Celle – ubicata presso la località di Santomato, in provincia di Pistoia – si configura come laboratorio interdisciplinare, uno spazio di sperimentazione di linguaggi artistici differenti che continua a proporre con assiduità esperienze, mostre, performance e attività artistiche. Aperto dai primi di maggio al 30 settembre, il parco è visitabile su prenotazione – da organizzare con largo anticipo – e la visita viene condotta dal personale della collezione. Maggiori dettagli si possono reperire sull’apposita sezione del sito web. 

Il Giardino esoterico Bosco Isabella – Radicofani (Siena)

- Pubblicità -

La passione per la botanica e per i giardini più particolati, spinge Odoardo Luchini a realizzare un parco estoterico in Toscana, nei pressi di Radicofani, cittadina della Val D’Orcia. Il Bosco Isabella, chiamato così in onore della moglie di Luchini, si estende per circa 2,5 ettari, lungo le mura del borgo medievale, e si compone di numerose opere in o totale simbiosi con l’ambiente circostante. L’atmosfera romantica e armonica ricrea una dimensione esoterica, da vivere attraversando i sentieri del bosco tra la monumentale piramide in pietra, un tempio all’aperto e una siepe a forma di cerchio. Quello di Isabella, oltre a essere uno dei più bei giardini da visitare in Toscana, è anche uno dei più interessanti storicamente: il legame con alcuni resti etruschi rinvenuti nella zona alimenta la carica simbolica di quest’area, rendendola portatrice di forte spiritualità. Recentemente è stato installato un nuovo impianto di illuminazione che rende il giardino ancora più suggestivo. Il Bosco Isabella si trova in provincia di Siena e, trattandosi di un giardino pubblico, è visitabile in qualsiasi momento. 

Giardino di Kurt Laurenz Metzler – Monticiano (Siena)

Aperto al pubblico dal 1995, il Giardino di Kurt Laurenz Metzler raccoglie più di cinquanta opere realizzate dall’omonimo artista svizzero all’interno di questa vasta area verde che circonda la sua casa-studio. Il parco si trova nelle vicinanze delle Terme di Petriolo, nella località di Monticiano in provincia di Siena. La maggior parte delle sculture sono ‘ominidi’, sui quali Metzler ha indagato sia a livello formale, creando corpi fluidi e dai colori vivaci sempre diversi, sia sul carattere multimaterico, utilizzando ferro, marmo, aluminio, bronzo e resine. I suoi personaggi, nel disallineamento rispetto al paesaggio naturale, dimostrano un’innata adattabilità; il critico d’arte Enrico Crispolti ha definito il progetto scultoreo “un teatro di strada” che racconta la quotidianità delle cose umane e del tempo presente. È possibile visitare il giardino con una piccola deviazione su via Senese, contattando qualche giorno prima il numero di telefono 0577 758130

Carrara: Parco della Padula a Grazzano tra i giardini più particolari di Toscana

- Pubblicità -

A seguito della Biennale Internazionale di Scultura della Città di Carrara del 2002, il Parco della Padula diviene luogo di collocazione permanente delle installazioni create dagli artisti per tale occasione. Le otto sculture realizzate da Luigi Mainolfi, Robert Morris, Claudio Parmiggiani, Dani Karavan, Sol LeWitt, Ian Hamilton Finlay, Mario Merz,Anne & Patrick Poirier si caratterizzano per la loro intima relazione con il parco, divenendone parte stessa. L’intervento di recupero dell’area, iniziato attorno agli anni Settanta del Novecento culmina con la nascita del Museo Carmi – Carrara Michelangelo nel 2018 all’interno di Villa Fabbricotti. Il Parco della Padula si trova nella località di Grazzano del Comune di Carrara, l’ingresso è libero e, per maggiori informazioni è possibile contattare lo 0585 641422 oppure lo 0585 641394.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -