Rissa locale San Lorenzo Firenze

Botte e ceffoni nel cuore della notte della movida fiorentina. A scatenare la rissa è stato il “no” di un buttafuori, che ha impedito a due uomini visibilmente ubriachi, già noti agli addetti alla sicurezza, di entrare in un locale notturno di piazza del  Mercato centrale, nel quartiere di San Lorenzo.

Si tratta di un tunisino di 36 anni e di un marocchino di 27, che dopo il rifiuto della security del club si sono allontanati per poi tornare armati di una bottiglia di vetro rotta. A questo punto è scattata la rissa che ha coinvolto due buttafuori del locale, una terza persona e i due aggressori.

L’intervento delle volanti della Questura

Per sedare la zuffa, sul posto è intervenuta la polizia che ha fermato e denunciato i cinque per rissa. Tutti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari per contusioni varie, dai sette ai trenta giorni.