Lungarno Giugno 2019 | 74

Se il sole ha tardato a scaldare i cuori, ci pensa l'Estate Fiorentina a scaldare i motori!

In questo numero: tutto (tranne la musica) sul Firenze Rocks: viaggi, cinema e moda per raccontare il più grande festival rock fiorentino in modo diverso; Michele Baldini esegue un’accurata analisi sulla “fauna” di Piazza Santo Spirito mentre Giacomo Alberto Vieri ci racconta “The Ploggers”, la neonata community attenta all’ambiente.

A Villa Bardini arriva la seconda edizione de La città dei lettori, l’evento letterario a cura dell’Associazione Culturale Wimbledon raccontato nelle nostre pagine da Luca Starita insieme alle Letture d’Autore mentre Martina Vincenzoni ci racconta la fine della scuola vista dagli occhi dei prof regolarmente in ritardo e il premio Von Rezzori.

Una Firenze Green è possibile? A pagina 13 scoprirete che lo è già più di quanto non crediate.

Lungarno Giugno 2019 | 74
Le tre Grazie illustrate da Alessandra Marianelli Aka Luchadora

Non mancheranno le rubriche “Parla come Mangi” a cura di Marta Staulo che questo mese intervista Leonardo Giacomelli con la sua idea di cibo rock e le “Nuove Aperture” con Raffaella Galamini; la combo “Esseri Urbani” di Francesca Corpaci e “Undici Proverbi Fiorentini” scritti dalla non-fiorentina Selene Mattei che impiega più tempo a comprenderli che a scriverli.

Ma Lungarno nasce come strumento di navigazione per l’offerta culturale della città e allora ecco gli “eventi da non perdere” (Estate Fiesolana / Secret Florence / Festivaldera) di Leonardo Cianfanelli, l’offerta teatrale descritta da Tommaso Chimenti, le recensioni musicali di Gabriele Giustini per Frastuoni e gli “Accadde a” di Riccardo Morandi, in prima linea ad accompagnare le vostre serate.

Tanto lo sappiamo tutti che il vero motivo è per leggere l’oroscopo di Lavinia Ferrone.

Anche questo mese ci trovate qui.