L’archivio di Zeffirelli a Firenze non si farà.

L’ANNUNCIO. Ad annunciarlo è stato l’assessore Rosa Maria Di Giorgi, dopo una lettera scritta dallo stesso regista al sindaco Matteo Renzi.

LA LETTERA. Nella missiva, Franco Zeffirelli ha spiegato che a causa di ”limiti imprescindibili imposti dal mio stato di salute” è ”tristemente svanito” il progetto dell’Accademia per le arti dello spettacolo che doveva nascere a Firenze, legato alla donazione (come previsto in un protocollo d’intesa) che il maestro avrebbe fatto alla città del suo archivio.

L’ARCHIVIO. Un archivio composto da libri, foto, bozzetti, costumi e materiale audio e video. Che dunque Firenze non ospiterà.