Prosegue, dunque, il cartellone del Teatro La Fonte di Bagno a Ripoli, con un grande classico della letteratura, Il Faust ovvero l’opera più famosa di Goethe e, potremmo dire l’opera della sua vita, visto che dal suo inizio alla stesura definitiva trascorsero 60 anni. Faust è uno scienziato, insoddisfatto dei limiti del sapere umano che, ormai vecchio, viene tentato dal demonio Mefistofele. Gli venderà la propria anima in cambio di giovinezza, sapienza e potere. Faust  rappresenta l’umanità, la sua insofferenza dei limiti della coscienza e il tentativo di superarli che per Goethe è “il più nobile delle aspirazioni dell’uomo”. E’ l’anelito della storia di ognuno di noi, è il grido mancato dell’uomo di oggi perso nella ricerca di glorie durature; è ciò che toglie carattere di necessità alla diabolica ricerca del potere.

Ma perché ancora Faust? Questo tema ha ispirato milioni di artisti dando vita ad infiniti lavori di ogni genere e forma, pittura, opera, cinema ed appunto, teatro. Il Centro di Teatro Internazionale da spazio con il suo spettacolo “Attimo…sei bellissimo!” a due “personaggi” indispensabili che rendono quell’Attimo davvero irripetibile. Una è la Magia, maestra di seduzione, fine ammaliatrice capace di catturare lo sguardo più diffidente. L’altro è il vero protagonista di ogni spettacolo, chi rende irripetibile quell’Attimo, ovvero lo Spettatore, che qui diventa complice di un gioco sempre nuovo. Sta a lui credere o non credere, lasciarsi sedurre da un’apparizione, perdersi in un’illusione, dimenticarsi, sorprendersi e, per chi ne è ancora capace, sognare. Solo così quell’Attimo può diventare gioia estrema vissuta nella consapevolezza di Esserci, solo per questo potremmo infine dire “ fermati Attimo… sei Bellissimo!”.

Per informazioni e prenotazioni: Teatro “La Fonte”, via Roma 368 – Bagno a Ripoli, telefono 055-418084, 347-5572347, e-mail: [email protected], sito
www.centroteatro.it. Biglietti: intero 8 euro, ridotto 5 euro.