Le iniziative sono organizzate dall’associazione laica Biblia, e sono satte presentate dall’assessore alla cultura di Palazzo Vecchio, Giovanni Gozzini, insieme a Agnese Cini di Biblia e il professor Alfredo Jacopozzi dell’Ufficio cultura dell’Arcidiocesi di Firenze, che contribuisce all’evento insieme alla comunità monastica di San Miniato, la Comunità ebraica fiorentina e il Comune.

Gli appuntamenti si aprono il 10 aprile alle 17 alla Chiesa di San Miniato al Monte con la lectio magistralis aperta al pubblico sui salmi tenuta dal noto biblista Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura. Seguirà alle 18,30 un concerto di canti gregoriani tenuto dal Coro Viri Galilaei. L’11 e il 12 aprile, invece, al Convitto della Calza si terrà il convegno (a partire dalle 9) in cui verranno approfonditi e letti alcuni salmi. Si palerà anche della ‘Sinfonia di Salmi’ di Strawinski con il musicologo Luciano Alberti.

Al convegno potranno partecipare solo gli iscritti, che per ora sono già 250, ma che sono destinati ad aumentare. Per partecipare, infatti, basta telefonare all’associazione Biblia (055.8825055) e versare una quota di 30euro (se si hanno meno di 30 anni) o di 50 euro. Sempre per chi è iscritto è previsto un ricevimento in Sinagoga il venerdì sera in occasione dell’entrata del Sabato.

Il 12 aprile dalle 9 alle 11, sempre alla Calza, si parlerà dei salmi nella Divina Commedia. L’assessore alla cultura Gozzini ha parlato dell’importanza di tornare a ragionare sulla Bibbia, e di quest’occasione come di un momento importante per capire e approfondire e discutere. Alcuni salmi verranno letti anche da Giacomo Poretti, che fa parte del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, attore comico, appassionato di studi biblici.