domenica, 24 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaCenerentola Pop, uno spettacolo per...

Cenerentola Pop, uno spettacolo per aiutare i bimbi malati

Mercoledì 13 giugno alle ore 20.30, il Ridotto del Teatro Comunale ospiterà lo spettacolo di danza ''Cenerentola Pop'' per aiutare i bambini malati. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Tommasino Bacciotti.

-

Mercoledì 13 giugno alle ore 20.30, il Ridotto del Teatro Comunale ospiterà lo spettacolo di danza ”Cenerentola Pop” per aiutare i bambini malati. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Tommasino Bacciotti. I biglietti (€ 20, ridotti 15) sono in vendita da Box Office, Incoop e Unicoop.

CENERENTOLA POP. Cenerentola Pop è un grande spettacolo di danza dedicato ai bambini malati di cancro, per aiutarli a vincere la loro battaglia. In scena andranno le allieve della Scuola di Danza Laura Salvetti e alcuni danzatori professionisti. Ideata dalla coreografa Ilaria Tinacci, Cenerentole Pop racconta la storia di una ragazza dei nostri tempi che vive giorni difficili ma con ancora la voglia di sognare. Nel quadro dell’Estate Fiorentina 2012 lo spettacolo è organizzato dall’Associazione Culturale Chiare Fresche Dolci Group e dalla Fondazione Tommasino Bacciotti onlus con la collaborazione del Comune e dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Ospite d’eccezione, il celebre ballerino e coreografo Samuel Peron, protagonista in Tv del programma RAI 1 Ballando con le stelle. Presenta lo spettacolo la giornalista di RAI 3 Isabella Mezza, conduttrice del programma Punto Donna.

LA MOSTRA. Nel foyer sarà inoltre allestita la mostra Vita sulle Punte, della fotografa Samanta Sollima, figlia del grande regista Sergio Sollima. Il reportage è stato realizzato a Firenze in collaborazione con Ilaria Tinacci e alcune ballerine della Scuola di Danza Salvetti.

LA FONDAZIONE BACCIOTTI. Incasso e altri proventi dell’iniziativa saranno interamente devoluti alla Fondazione Bacciotti, attiva da oltre undici anni nel settore dei tumori cerebrali infantili con acquisti di attrezzature sanitarie, finanziamenti di borse di studio e sostegni alle famiglie di bambini ammalati attraverso l’importante progetto Case Accoglienza Tommasino. Gestite dalla Fondazione, le sei Case Accoglienza Tommasino sono come noto concesse del tutto gratuitamente alle famiglie dei piccoli pazienti provenienti da fuori Firenze in cura all’ospedale pediatrico Meyer.

Ultime notizie