L’iniziativa è promossa dal Centro regionale di servizi per biblioteche per ragazzi. “Almeno questi!” – è il titolo della bibliografia giunta alla terza edizione – è una iniziativa unica nel suo genere in Italia per ampiezza di copertura editoriale e per i rigorosi criteri di selezione adottati.

 

Il Centro regionale – attivo presso la biblioteca di “Villa Montalvo”, a Campi Bisenzio – è promosso da Regione Toscana e dal Comune di Campi Bisenzio.

Il capitolo dedicato ai “classici”, cioè a quei libri antecedenti al 1945 e riconosciuti come “opere destinate a essere lette con piacere e profitto da più generazioni”, comprende 116 titoli: Pinocchio, Cuore, Robinson Crusoe, David Copperfield, I tre moschettieri; ma anche Senza famiglia, I promessi sposi, I ragazzi di via Pal, Zanna Bianca. Ci sono tutti i grandi racconti di Emilio Salgari, dal Corsaro Nero ai Pirati della Malesia.

In classifica anche il Piccolo Principe, I viaggi di Gulliver, Le avventure di Tom Sawyer. L’autore più ricorrente, con 16 libri, è Jules Verne: Viaggio al centro della Terra, Dalla Terra alla luna, 20 mila leghe sotto i mari … Non potevano mancare Ivanhoe, Frankenstein, Gian Burrasca e Alice.

“Almeno questi !” raccoglie 2.249 titoli in cinque distinte sezioni: oltre ai classici, sono presenti le opere – uscite dal 1987 – distinte per fasce di età: prescolastica e scuola dell’infanzia, primo triennio delle elementari, secondo biennio, scuola secondaria di primo grado.

L’ultimo aggiornamento è appena uscito ed è consultabile dal sito www.liberweb.it del Centro regionale. Ogni opera è descritta con una scheda. Di ogni titolo è stata verificata la presenza in commercio e aggiornato il prezzo.