venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniArte & CulturaCreatività in tutta la Toscana....

Creatività in tutta la Toscana. E oltre

Non solo Fortezza da Basso, la quinta edizione del Festival della Creatività travalica i confini degli storici padiglioni per “invadere” tutta la città. E la regione. A breve le anteprime in varie città toscane, mentre la kermesse aprirà i battenti ufficialmente solo il 21 ottobre prossimo.

-

 

Non solo Fortezza da Basso, la quinta edizione del Festival della Creatività travalica i confini degli storici padiglioni per “invadere” tutta la città. E la regione. A breve le anteprime in varie città toscane. La quinta edizione della kermesse, che andrà in scena dal 21 al 24 ottobre, è stata presentata questa mattina dal presidente della Regione Enrico Rossi, dal vicesindaco di Firenze Dario Nardella, dall’assessore comunale di Pisa Marilù Chiofalo, e dal direttore artistico Daniele Lauria.

INNOVAZIONE PER IL FUTURO. “Credo che l’innovazione e la creatività, inventare nuovi prodotti, nuovi processi produttivi, siano il nostro futuro” ha aperto Rossi, mentre Nardella ha sottolineato l’apertura ai luoghi “restituiti” a Firenze, “un modo nuovo di vivere la città, e anche il segno che da un anno a questa parte Firenze è tornata protagonista, capitale della vitalità”.

I LUOGHI. La Galleria degli Uffizi, Palazzo Vecchio, il palazzo Non Finito e l’auditorium di Santa Apollonia saranno dedicati alle metamorfosi urbane e agli incontri del Caffè filosofico; il museo Firenze com’era sarà una vetrina per buone pratiche e stili di vita virtuosi; le Murate, Santa Verdiana, Largo Annigoni e piazza Ghiberti ospiteranno idee, progetti e prototipi in grado di migliorare la qualità della vita; le Oblate e via Martelli saranno base del Campus rivolto alla creatività giovanile; un intero quartiere vedrà i bambini protagonisti, con punto di riferimento l’Istituto degli Innocenti, mentre le logge fiorentine (dei Lanzi, del Grano, del Porcellino) saranno i luoghi della musica e dello spettacolo.

GLI SPETTACOLI. In programma quest’anno le esibizioni di Tim Robbins in concerto (12 ottobre), Gioele Dix (20/10), il progetto ‘Songs with other Strangers’ di Manuel Agnelli e Steve Wynn (23/10), ed altre ancora.
 

50 GIORNI AL CINEMA. Nei giorni del Festival, inoltre, prenderà il via la rassegna “50 giorni di cinema internazionale” al cinema Odeon. Ospite d’onore del Festival sarà la Francia.

LE ANTEPRIME. Anteprime della kermesse il 7 e 8 ottobre a Pisa, dove il Festival sostiene la candidatura di Internet al premio Nobel per la Pace, in tutte le città toscane in questi giorni, e a Bologna dal 14 al 17 in tre location urbane.

Ultime notizie