domenica, 24 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & Cultura''Design tra etica ed estetica'',...

”Design tra etica ed estetica”, l’ultimo incontro alle Murate

Studiando il design, con il suo carico di significati estetici ma anche etici, si possono capire i cambiamenti della nostra società. E' questo il tema centrale di ''Design tra etica ed estetica'' che chiude il ciclo di incontri a Le Murate.

-

Studiando il design, con il suo carico di significati estetici ma anche etici, si possono capire i cambiamenti della nostra società. ”Design tra etica ed estetica” chiude il ciclo di incontri a Le Murate domani 19 giugno alle ore 18.30, prezzo il caffè letterario.

IL TEMA. Filosofo ed estetologo, Carmagnola analizza da tempo i cambiamenti nel design come significativi per leggere i mutamenti della nostra società. Secondo Carmagnola la situazione contemporanea del design manifesta un’evoluzione su due versanti apparentemente opposti: da un lato una vicinanza sempre più significativa con il modello dell’arte, dall’altro, specialmente negli ultimi tempi, la presenza di un discorso “morale” centrato sui temi della sostenibilità. La conferenza si propone di esaminare gli aspetti “immaginari” o ideologici di queste due tendenze, esemplificate da due parole chiave: “gadget” e “autoproduzione”.

IL CICLO DI CONFERENZE. Lezioni di design è un’iniziativa promossa e organizzata da Selfhabitat, negozio di arredamento e progettazione di interni di viale de Amicis 175, dall’Isia di Firenze e da Ais/Design (Associazione italiana storici del design). Introdurrà la lezione di Carmagnola Vanni Pasca, presidente dell’Ais/Design.

Ultime notizie