giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniArte & CulturaDomenica in biblioteca, ma a...

Domenica in biblioteca, ma a Palazzo Medici

Apertura straordinaria domenica prossima, 3 ottobre, a Palazzo Medici Riccardi. Dalle 9 alle 19 sarà possibile visitare la Biblioteca Riccardiana passando da un ingresso di lusso: il Salone di Luca Giordano.

-

Se la “cultura è apertura”, come recita lo slogan lanciato dal Ministero per i Beni Culturali per l’iniziativa “Domenica di carta”, ecco che Palazzo Medici Riccardi si apre al pubblico, di domenica, e in una forma mai vista prima. Dalle 9 alle 19 sarà possibile visitare la Biblioteca Riccardiana passando da un ingresso di lusso: la Galleria degli Specchi affrescata da Luca Giordano.

IL PERCORSO. Attraversando il salone si accede alla sala di lettura, alla scoperta di antichi volumi, documenti, fotografie, stampe e disegni. Nell’ambito della stesa iniziativa  dalle ore 16 sono previsti alcuni eventi  speciali, raccolti sotto il titolo “Sulle ali di un cavallo. Alla ricerca del senno perduto”. L’introduzione della serata sarà svolta proprio  Giovanna Lazzi, direttrice della Biblioteca Riccardiana, con una prolusione accompagnata da immagini dedicata al tema del “mito del cavallo”. Seguirà una lettura del canto dell’Orlando Furioso dedicato ad Astolfo con la recitazione di Riccardo Pratesi.

IL PITTORE DEI CAVALLI. Nell’occasione saranno esposti disegni e bozzetti di Carlo Romiti, noto come “il pittore dei cavalli”. Alla serata speciale di  Palazzo Medici sarà presente anche l’artista parlerà dei suoi “Cavalli e terre” attualmente in mostra al Museo Marini. Eccezionalmente in una delle sale della Biblioteca sarà esposto un ritratto di cavallo dipinto da Baccio del Bianco di proprietà privata.

Ultime notizie