Alla Settimana della Cultura che fino al 31 marzo promette 1800 eventi in tutta Italia, la Fondazione Villa Bardini & Peyron di Firenze partecipa con due iniziative straordinarie.

Per tutta la settimana sarà possibile visitare a prezzo ridotto (4 euro) la spettacolare mostra Fattori e il Naturalismo in Toscana, da pochi giorni inaugurata. Il biglietto da accesso anche al Museo Capucci. Per il parco della Villa, invece, ingresso totalmente libero invece dei normali 6 euro (info e prenotazioni Sigma C.S.C., 055.243140).

La mostra su Fattori (www.firenzeperfattori.it, entrata Costa S. Giorgio 2) è la prima di un importante ciclo di eventi promosso e prodotto dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze in occasione del centenario della morte del celebre Macchiaiolo. Curata da Francesca Dini, espone un corpus particolarmente significativo di grandi opere messe a confronto con dieci pittori della generazione successiva (i fratelli Gioli, i cugini Tommasi, Micheli, Panerai, Cannicci, Cecconi, Ferrosi, Sorbi).

Il Museo Capucci raccoglie invece la straordinaria collezione di 400 abiti-sculture del grande stilista. Vi sono inoltre conservati 22mila schizzi, 300 illustrazioni, 20 quaderni di bozzetti, 150 audiovisivi, 40mila fotografie, 50mila articoli di stampa.

Una navetta gratuita sarà disponibile per i visitatori, tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, con partenza da Piazza Poggi per Costa San Giorgio e ritorno.

Quanto al Parco (www.bardinipeyron.it, si entra da via dei Bardi 1 rosso), il biglietto consente di visitare anche il Giardino di Boboli e di accedere in Palazzo Pitti al Museo delle Porcellane, Museo del Costume, Museo degli Argenti e alle esibizioni temporanee lì in programma (info Firenze Musei, 055.294883 – 055.290112).