La Fondazione Studio Marangoni, insieme alla PARC (Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio, l’architettura e l’arte contemporanee) e al MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) presenta la mostra “premio fotografico atlante italiano007 rischiopaesaggio” alla fsmgallery di Firenze.

Il concorso fotografico, prodotto dal “MAXXI- architettura” con la cura di Francesca Fabiani ed Esmeralda Valente.

I finalisti, Fabio Barile, Luca Casonato, Michele Cera, Federico Covre, Cesare Fabbri, Marcello Galvani, Alberto Giuliani, Claudio Gobbi, Alessandro Imbriaco, Marco Lachi, Francesca Lazzarini, Marcello Mariana, Marco Miglio, Lorenzo Vitturi ed il gruppo TerraProject composto da Michele Borzoni, Simone Donati e Rocco Rorandelli, hanno indagato sul tema del paesaggio con l’intento di presentarne le relazioni interne e individuare i rischi di compromissione che derivano dai processi di sviluppo economico e territoriale e dai nuovi stili di vita.

Cinque i temi che condensano le criticità emergenti del paesaggio italiano: Paesaggi del mercato immobiliare, Paesaggi illegali, Paesaggio dell’abbandono, Paesaggi del consumo turistico, Paesaggi eccellenti. Il Premio è parte di un progetto più ampio intitolato Atlante italiano 007_rischio paesaggio. Ritratto dell’Italia che cambia.

Con le edizioni del 2003 e del 2007 del Progetto Atlante italiano, un nucleo di oltre 650 fotografie d’autore è entrato a far parte delle collezioni del MAXXI architettura ed i lavori dei tre vincitori del Premio arricchisce la collezione di fotografia del museo. All’inaugurazione, venerdì 14 marzo 2008 alle 19.00. Saranno presenti Roberta Valtorta e Martino Marangoni, membri della giuria del Premio.

Sito del Premio www.atlanteitaliano007.darc.beniculturali.it. Ingresso libero. via San Zanobi, 19/r. Fino al 12 aprile. Aperto dalle 15 alle 19, domenica chiuso.