lunedì, 15 Luglio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaNuovo Balletto di Toscana: Bozzolini...

Nuovo Balletto di Toscana: Bozzolini abdica, chi sono i nuovi direttori

Cristina Bozzolini, signora della danza italiana e talent scout passa il testimone a due nuovi direttori e la scuola cambia casa. Il 21 luglio open day per i danzatori del futuro

-

- Pubblicità -

Cristina Bozzolini, la signora della danza italiana e talent scout di nuovi autori, la direzione artistica del Nuovo Balletto di Toscana, la compagnia da lei fondata nel 2018, al coreografo Philippe Kratz, e della scuola di danza, creata nel 1970, al maestro di danza classica Hektor Budlla.

Due figure di eccellenza internazionale per il Nuovo Balletto di Toscana, legate artisticamente e umanamente alla grande artista, con la quale hanno condiviso un lungo iter lavorativo.

- Pubblicità -

Nuovo Balletto di Toscana, ecco chi dirigerà la compagnia

Philippe Kratz, che dirigerà la compagnia del Nuovo Balletto di Toscana, ha al suo attivo premi come il primo Premio al 32° International Choreographic Competition Hannover 2018 e il Premio Danza&Danza 2019 come “miglior coreografo” e vanta collaborazioni con prestigiosi enti come il Teatro alla Scala e l’Opera di Vienna.
Hector Budlla, che guiderà l’Accademia Bozzolini, ha ricevuto nel 2017 il Premio al Valore al Festival della Danza di Capri come riconoscimento alla sua carriera di danzatore e ha ricoperto svariati ruoli da primo ballerino in tanti spettacoli. La compagnia Nuovo Balletto di Toscana, con un organico di 10 danzatori, definita un fiore all’occhiello della danza italiana, e l’Accademia Bozzolini, tra le più importanti scuole di danza nazionali in cui si sono formati danzatori stellari e talentuosi coreografi attivi in Italia e all’estero, continueranno ad operare all’insegna dell’alta qualità grazie alle indiscusse doti dei due direttori.
È la fusione tra danza e musica a rendere innovativo il progetto triennale artistico e formativo immaginato da Philippe Kratz e Hektor Budlla, in accordo con il nuovo presidente Mario Setti, musicista e presidente anche di Nem_Nuovi Eventi Musicali.

Cambia nome la famosa Scuola del Nuovo Balletto di Toscana, fondata nel 1970 da Cristina Bozzolini, e diventa Accademia Bozzolini. La prestigiosa realtà, in un viaggio lungo più di 50 anni, ha formato circa 300 professionisti tra danzatori, coreografi e insegnanti, molti dei quali figure di spicco della scena nazionale e internazionale, attestandosi tra le più ragguardevoli scuole italiane.

- Pubblicità -

L’Accademia del Nuovo Balletto di Toscana, sotto la direzione artistica di Hektor Budlla, continuerà nella sua missione di formare danzatori che possano entrare a far parte delle principali compagnie internazionali e preparerà anche allievi più giovani a fare audizioni nelle varie accademie per un perfezionamento degli ultimi anni di studio.
Il percorso di studio include corsi di tecnica classica e contemporanea, con l’aggiunta di laboratori coreografici e repertorio classico e contemporaneo. Trovano spazio anche workshop con docenti di chiara fama. Elemento di assoluta novità all’interno delle attività formative saranno le guide all’ascolto, in un singolare progetto di connessione tra danza e musica.

L’accademica Bozzolini del Nuovo Balletto di Toscana cambia casa

L’anno accademico inizierà il 2 settembre nella nuova sede fiorentina di via Pellas, 47 (quartiere di Rifredi), che conta su tre sale e una piccola palestra. La sala più grande dispone di attrezzature in grado di trasformarla in un piccolo teatro. Lo spazio storico in via San Romano 13 a Settignano verrà invece utilizzato dalla compagnia per progetti speciali. I corsi sono rivolti ad allievi di età compresa tra i 4 ed i 23 anni. (Le quote d’iscrizione saranno parametrate all’ISEE).

- Pubblicità -

Lo staff si compone di 10 docenti tra cui maestri che negli ultimi 30 anni hanno affiancato Cristina Bozzolini, nuovi ingressi e due giovani danzatori professionisti del Nuovo Balletto di Toscana, nel solco dell’attenzione che la fondatrice ha sempre prestato ai nuovi talenti.

Accademia Bozzolini, l’open day per chi vuole entrare nella scuola del Nuovo Balletto di Toscana

Il 21 luglio avrà luogo un Open Day che prevede lezioni gratuite di danza classica tenute direttamente dal maestro Hektor Budlla e lezioni di contemporanea, in cui sarà possibile effettuare l’audizione per l’accesso alla scuola del Nuovo Balletto di Toscana.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -