lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaFumo, droga, alcol e gioco...

Fumo, droga, alcol e gioco d’azzardo: ecco il circolo vizioso dei giovani toscani

Più di 1 adolescente toscano su 4 beve fino a ubriacarsi, 1 su 3 ha consumato ameno una volta una sostanza illegale e 1 su 2 ha giocato d'azzardo. E stasera alla Fortezza, musica e campagna informativa 'Safe Night'.

-

E’ sempre più preoccupante il quadro del consumo di alcol e droga tra gli adolescenti. Quattro bicchieri di bevande alcoliche a serata, di cui 3 tra aperitivi, softdrinks e birra, più uno di superalcolici: questo è quanto viene consumato in media nel fine settimana.

DROGA. Per quanto riguarda le sostanze illegali, nel 2010 l’incremento dei consumatori di cocaina è stato pari al 40%, e del 20% quello dell’eroina. Cifre che riguardano soprattutto i giovani tra i 14 e i 20 anni, con caratteristiche socio-demografiche ben lontane da quelle degli eroinomani tradizionali. E secondo l’osservatorio PrevoLab, nei prossimi anni in Italia più di 4,5 milioni di persone farà uso di cannabis rispetto agli attuali 3,5 milioni.

IN TOSCANA. Secondo una recente indagine condotta dall’Ars, l’Agenzia Regionale di Sanità, sui comportamenti a rischio e stili di vita dei giovani toscani tra 14 e 20 anni, su un totale di 182.000 adolescenti,  52.198 (35.387 maschi e 16.811 femmine), cioè più di 1 su 4, sono “binge drinkers” (bevono ripetutamente in modo compulsivo fino ad ubriacarsi); 68.923 (38.117 maschi e 30.806 femmine), cioè 1 su 3, hanno consumato almeno una sostanza illegale nella vita; 39.681 (22.870 maschi e 16.811 femmine), circa 1 su 5, hanno consumato almeno una sostanza illegale negli ultimi 30 giorni.

GIOCO D’AZZARDO. Quasi non sorprende più il numero (sempre crescente) dei fumatori: 42.476 (21.176 maschi e 21.300 femmine). Desta però perplessità la quantità di adolescenti che, almeno una volta nella vita, ha giocato d’azzardo: 95.900 (63.245 maschi e 32.655 femmine), cioè 1 su 2. Inoltre 18.956 (15.435 maschi e 3.521 femmine) sono giocatori problematici.

STASERA ALLA FORTEZZA. Per sensibilizzare i giovani al problema, e dunque prevenire e ridurre i rischi correlati all’abuso di alcol e droghe, la Regione Toscana ha lanciato tutta una serie di iniziative. Fanno parte del progetto “Safe Night”, ad esempio, il concerto e la campagna informativa programmati per stasera alla Fortezza da Basso (ore 21,30). Intorno al Lago dei Cigni verranno allestiti un info point, un punto di valutazione del tasso alcolco e uno spazio chill out.

Ultime notizie