sabato, 26 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Gioconda, al via gli scavi...

Gioconda, al via gli scavi a Sant’Orsola. Con tanto di principessa

Ci sarà anche la principessa Natalia Guicciardini Strozzi nell'ex convento di Sant'Orsola, domani mattina, in occasione dell'inizio degli scavi per la ricerca delle spoglie della sua antenata, Monna Lisa Gherardini, che posò per Leonardo da Vinci.

-

Ci sarà anche la principessa Natalia Guicciardini Strozzi nell’ex convento di Sant’Orsola, domani mattina, in occasione dell’inizio degli scavi per la ricerca delle spoglie della sua antenata, Monna Lisa Gherardini, che posò per Leonardo da Vinci.

LE RICERCHE. Le ricerche dei resti mortali di quella che fu la più famosa modella al mondo, la “vera” Gioconda, si fanno sempre più serrate. Dopo un primo esame con il georadar, con cui è stato scandagliato il terreno sotto le chiese e i chiostri dell’ex convento a fine aprile, domani si comincerà a scavare. Il georadar, infatti, ha dato un riscontro positivo: la cripta nella quale si presuppone sia sepolta Lisa Gherardini c’è. Altre sepolture potrebbero trovarsi sotto ai chiostri.

L’IPOTESI. L’ipotesi su cui si basano le ricerche, condotte dal Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali, è che la Gioconda sia stata sepolta sotto una delle due chiese, in quanto alcuni documenti provano che le persone “esterne” agli ecclesiastici venivano inumate proprio lì. Lisa Gherardini passò gli ultimi anni della sua vita proprio a Sant’Orsola, per stare vicino a una figlia che si era fatta suora.

gioconda2CARBONIO E DNA. Una volta ritrovate le spoglie di Lisa Gherardini (sempre che vi siano), si procederà alla datazione delle ossa con carbonio 14 e all’identificazione per mezzo del Dna, che sarà confrontato con quello dei figli, sepolti alla SS. Annunziata. E se tutto dovesse combaciare si procederà alla ricostruzione 3D del volto della modella più famosa del mondo. E così si potrà capire se il celeberrimo quadro raffigura davvero lei.

SCAVI. Gli scavi prenderanno il via alle 10.30 di domani, all’interno dell’ex chiesa dove è stata segnalata la presenza di una cripta circa 2 metri sotto il suolo. Qui, dove un tempo sorgeva l’altare, sembra esserci una scala che scende in profondità.

PRINCIPESSA. Dopo un primo screzio tra la discendente della Monna Lisa, la principessa Strozzi, e il presidente del Comitato, Silvano Vinceti, i due hanno “fatto pace”. Tanto che la principessa sarà in prima fila domattina a godersi lo spettacolo.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin