Puntuale come ogni anno, con il primo fine settimana primaverile arrivano anche le giornate del Fai, il Fondo Ambiente Italiano, che sabato e domenica propone visite guidate a offerta libera in alcuni  ‘gioielli’ del territorio, come palazzi storici e monumenti, molti dei quali normalmente chiusi al pubblico. A Firenze e provincia sono quattro le proposte, in  occasione della 19esima edizione della manifestazione, per passare un week end immersi nell’arte e nella natura.

IN CENTRO. Sabato e domenica sarà possibile visitare gratuitamente il museo Stefano Bardini, oltre a un tesoro nascosto. Si tratta della collezione Arnaldo Corsi, ospitata sempre negli spazi del Museo Bardini, che raccoglie Museo_Bardinioltre 610 dipinti e alcuni arredi e che il prossimo week end sarà aperta in via del tutto eccezionale. Proprio in questi mesi le opere  sono sotto la lente degli studiosi per la catalogazione completa, grazie al lavoro della Scuola di Specializzazione di Firenze.

LA CASA-MUSEO. Sempre a Firenze aprirà i battenti la casa di Giovanni Spadolini, a Pian dei Giullari, sede della fondazione intitolata al grande politico, studioso e collezionista. L’edificio conserva una preziosa biblioteca, composta da circa 100mila volumi. In tutti e tre i casi saranno i giovani ciceroni del liceo Castelnuovo a guidare i visitatori.

FUORI CITTA’. A Scandicci, alle porte di Firenze, si potrà scoprire il mulino dei conti Galli Tassi, meglio conosciuto come “Mulinaccio” e la Pieve di San Vincenzo a Torri, dove è custodito un Crocifisso ligneo dell’XI secolo restaurato recentemente. Il “mulinaccio” è invece un antico rudere, sul versante destro del fiume Pesa, che ha la particolarità di essere stato al tempo stesso una diga, un ponte sul torrente e un mulino. A Montespertoli sarà possibile infine effettuare visite guidate al Castello di Sonnino, con l’apertura dell’archivio del Barone Sidney Sonnino (1847-1922). In tutto sono 660 i beni aperti al pubblico in 260 località in tutte le regioni.

Guarda il programma completo delle iniziative in Toscana.