venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura Gli sportelli della Telecom diventano...

Gli sportelli della Telecom diventano opere d’arte

Le centraline Telecom Italia disseminate a giro per il centro storico di Firenze verranno rivestite con alcuni pannelli fotografici che ritraggono i monumenti più famosi e gli scorci più suggestivi della città. Immagini di Piazza Signoria, di Palazzo Vecchio, del Duomo, del David ed altri ancora abbelliranno gli sportelli ripartilinea che collegano le abitazioni alla centrale telefonica di riferimento.

-

Le centraline Telecom Italia disseminate a giro per il centro storico di Firenze verranno rivestite con alcuni pannelli fotografici che ritraggono i monumenti più famosi e gli scorci più suggestivi della città. Immagini di Piazza Signoria, di Palazzo Vecchio, del Duomo, del David ed altri ancora abbelliranno gli sportelli ripartilinea che collegano le abitazioni alla centrale telefonica di riferimento.

PRIMO SPORTELLO. È stato installato questa mattina in via Zannetti, alla presenza dell’assessore alla mobilità, manutenzioni e decoro Massimo Mattei e del responsabile Infrastructures Governance di Telecom Italia Francesco Rotolo, il primo pannello fotografico ritraente il Mercato di San Lorenzo.

MATTEI. L’assessore Mattei ha dichiarato che questo progetto rappresenta “una bella iniziativa per il decoro della città, grazie alla quale oggetti anonimi come gli armadi della telefonia diventano elementi di qualità e di abbellimento sicuramente graditi a cittadini e visitatori”.

58 SPORTELLI. Grazie ad una particolare pellicola adesiva le fotografie andranno a ricoprire i 58 sportelli, di ultima generazione, degli armadi ripartilinea che diventeranno, così, elementi di arredo urbano e decoro.

PROGETTO. L’iniziativa di Telecom Italia, realizzata con il consenso delle amministrazioni comunali, coinvolge già le principali città d’arte italiane, tra cui Roma, Torino, Napoli, Palermo e Venezia per un totale di oltre 300 sportelli sul territorio nazionale.

Ultime notizie

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Si allontana la zona gialla. Il colore della Toscana la prossima settimana è probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo c'è il rischio di passare da zona arancione a rossa. E intanto scatta il lockdown a Pistoia e Siena