Si potrà godere delle sue stanze restaurate, delle pareti blu e di tutti gli arredi e le opere d’arte ricollocate.

Sette Lions Club fiorentini (Firenze, Cosimo dei Medici, Firenze Firenzuola, Firenze Giotto, Firenze Impruneta San Casciano, Firenze Poggio Imperiale, Firenze Stibbert ) ricaveranno circa 60 mila euro da destinare al restauro di due opere importanti come il Leone di Palazzo Vecchio  attualmente in custodia al Museo San Marco ( 30 mila euro ) nonché il crocifisso dipinto proveniente dalla bottega di Giotto patrimonio del Museo Bardini, dove è conservato.

“ Si tratta di un sostegno fondamentale che ci permette di ricollocare il Marzocco che stava sulla porta di Palazzo Vecchio nel museo, un simbolo della fiorentinità – ha commentato l’assessore alla cultura Eugenio Giani – Il Bardini sarà infatti il Museo del Marzocco e del Porcellino, sarà dedicato ai due simboli di Firenze che nel Museo rinato troveranno la giusta esaltazione “.