Lui è un regista, drammaturgo e autore teatrale fiorentino, e da oggi il suo blog è pubblicato su www.intoscana.it.

Massini, uno degli autori di teatro emergenti a livello europeo, tra i suoi primi post si è occupato di Barak Obama, criticando la posizione del candidato presidente favorevole alla pena di morte per Osama Bin Laden, ma anche della sentenza sui fatti della caserma di Bolzaneto e del “dietro le quinte” dell’allestimento della Boheme.

La produzione teatrale di Massini è spesso incentrata sulle tematiche dei diritti e dell’impegno civile. Grande consenso ha riscosso “Alfabeto Birmano”, testo proposto al Festival della Creatività 2007, così come “Pogrom” proposto all’inaugurazione del Meeting di San Rossore la scorsa settimana.


“L’idea della collaborazione www.intoscana.it – dice Massini – nasce nel contesto del mio rapporto con il Festival della Creatività. Il Portale, così come il Festival, si caratterizzano per essere spazi aperti, che stimolano al dialogo e al confronto. Nel mio blog parlerò delle mie idee e del mio lavoro, del teatro e di ciò che accade nel mondo. Mi piace farlo all’interno di una piattaforma blog, quella di intoscana.it, già caratterizzata da voci variegate di interesse sociale”.


Fra i blog già presenti sul Portale, nel contesto di un’offerta in fase di forte ampliamento, da ricordare il blog di Alessandra Sensini, quello di Gianluca e Lenny, i giovani grossetani partiti il 10 luglio per un viaggio in Mongolia, e ancora “Liberarci dalle spine” il blog dei giovani impegnati nella lotta contro la mafia.

Particolare attenzionesta destando il blog “Pinokkio vol. 2”, 28 contributi del mondo blog per una riscrittura originale e creativa di Pinocchio. Ora i blog d’autore crescono con “Non solo teatro” di Stefano Massini.