sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Il Futurismo cent'anni dopo

Il Futurismo cent’anni dopo

Al Caffè Letterario Giubbe Rosse si festeggeranno i cento anni del Manifesto del Futurismo.

-

 

Prima di Marinetti e del suo Manifesto del Futurismo ci fu Gian Pietro Lucini. “Il Verso Libero” venne pubblicato dalle Edizioni di “Poesia” nel 1908, pochi mesi prima del manifesto futurista. Lucini è un autore da riscoprire, un autentico “monstrum” della prosa primo novecentesca.

Il libro è un’opera capitale espressione di una ricchissima cultura e dell’ambizione ad una critica totalizzante di natura anarchica e fenomenalista, che ci permette di conoscere i fermenti e le ambiguità culturali che accompagnarono l’alba della modernità.

Sabato 18 ottobre, alle 17, presso il Caffè Giubbe Rosse,  verranno fatte letture dalle opere di Lucini alle quali hanno dato la loro adesione: Maurizio Spatola, Kiki Franceschi, Massimiliano Chiamenti, Mariella Bettarini, Simona Cigliana, Alessandra Borsetti Venier, Gianni Broi, Nadia Cavalera.

 

 

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto