Una mostra particolare e senz’altro molto attuale quella che sarà inaugurata mercoledì 22 ottobre, intitolata “Rinascimento Virtuale. L’arte in Second Life e nei Virtual Worlds”: una mostra che, nell’intento dei suoi organizzatori, intende far emergere gli esempi più significativi dell’arte in Second Life e la sperimentazione di nuove forme espressive.

Per questo motivo, l’esibizione è inserita nel programma del Festival della Creatività 2008 “Visioni, Viaggi e Scoperte”, che dedica un’attenzione particolare ai mondi virtuali. Sede della mostra sarà il museo di storia naturale dell’Università di Firenze (sezione di Antropologia ed Etnologia), in via del Proconsolo 12.

L’esposizione, in cui le avanguardie artistiche contemporanee vengono messe in contrasto culturale  con i mondi dell’etnografia e dell’antropologia, è organizzata da Fondazione Sistema Toscana, ed è stata ideata e curata da Mario Gerosa, giornalista e autore di vari libri sui mondi virtuali.

Per ammirarla ci sarà tempo fino al 7 gennaio 2009, giorno in cui la mostra chiuderà i battenti. E non solo virtualmente.