sabato, 22 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaL'oggetto del desiderio in una...

L’oggetto del desiderio in una mostra al MNAF

-

- Pubblicità -

L’ esposizione e il catalogo, edito dalla Fondazione Alinari, sono curati da Alfonso Pluchinotta, medico chirurgo, storico della senologia e cultore dei suoi aspetti psicologici e sociali, in collaborazione con Jan Taal, direttore della School voor Imaginatie di Amsterdam. Il catalogo italiano/inglese ha una presentazione del Prof. Umberto Veronesi e testi di Taal, Pluchinotta e della sociologa americana Marilyn Yalom.

Le suggestioni della fotografia artistica del seno femminile correlate all’immaginario collettivo in un viaggio culturale alla ricerca delle sue singolarità estetiche e psicologiche. Il fascino più o meno discreto di un attributo anatomico che da oggetto (con una sua peculiare forma e funzione) diviene soggetto (ossia elemento di attrazione, desiderio, immaginazione) nell’ambito dei diversi contesti (società, relazioni individuali, moda, spettacolo…).
“Certamente non si tratta di fermarsi alle apparenze: semplici rotondità mammarie, dipinte o descritte, nudità garbate, carnagione o volumi, fornite con commenti leggeri sulla bellezza o limitate a qualche proposito disinvolto, testimoniano la povertà del discorso o l’imbarazzo del parlatore”. Questa la riflessione di Dominique Gros in Incanto e Anatomia del Seno (2004) ed anche l’intento di questa mostra, pensata non solo come messaggio alle donne, ma come momento di riflessione su uno dei simboli dell’immaginario relativo alla femminilità..

- Pubblicità -

MNAF: Firenze, piazza S. M. Novella 14a r, 055.216310, fax 055.2646990, [email protected] – Orario: 10,00 – 19,00, chiuso mercoledì.
Biglietteria: Intero € 9,00; Ridotto € 7,50; Convenzioni € 6,00; Scuole € 4,00; Gratis bambini fino a 5 anni

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -