Le zone più calde del mondo raccontate da una prospettiva nuova: quella proposta dal Middle East Now, festival internazionale interamente dedicato al Medio Oriente, che torna a Firenze dal 10 al 15 aprile al cinema La Compagnia, cinema Stensen e altri spazi cittadini.

Il festival è tutto da vivere. Un ricco programma di oltre 40 proiezioni, arte, musica e incontri che hanno come fi lo conduttore il tema “Hashtag#Middleast”, a sancire la centralità della rete, e dell’essere sempre connessi, nei racconti della vita quotidiana di migliaia di persone in Medio Oriente.

I FILM

Ospite del festival la regista palestinese Annemarie Jacir. In anteprima verrà presentata la sua ultima opera: “Wajib” (10 aprile, ore 21). La storia si ispira alla tradizione di consegnare a mano le partecipazioni del matrimonio.

Middle East Now  Festival Cinema la Compagnia film in programma

Dall’Arabia Saudita arriva il documentario “The Poetess” dedicato alla attivista Hissa Hilal, divenuta famosa grazie al talent show “Million’s Poet” (15 aprile, ore 15). Ancora dall’Afghanistan “Rockabul” (15 aprile) che racconta le vicende della prima band heavy metal, in un paese in cui fare rock è considerata una pratica satanica.

Dal Libano arriva “Soufra” (12 aprile): le avventure di un gruppo di donne che gestiscono con successo una società di catering, nella speranza di un riscatto sociale.

Il ruolo della cultura nella ricerca di un futuro migliore, attualità, condizione femminile, omosessualità e terrorismo. Tutti piccoli frammenti di realtà – quelli proposti dal festival – che messi uno accanto all’altro, contribuiscono a restituire la complessità dello scenario e un’immagine plurale di quei territori.

GLI EVENTI SPECIALI del Middle East Now

Tra gli eventi speciali in programma (13 aprile – 31 maggio), la mostra della fotografa Tamara Abdul Hadi, che con i suoi ritratti dei barbieri più creativi del mondo arabo cattura l’espressione della vanità maschile, tra acconciature fantasiose e barbe perfettamente rifinite.

“Syria: Recipies from Home”

Il Middle East Now non dimentica inoltre di celebrare il gusto con “Syria: Recipies from Home”: un libro per ricordare ciò che cibo e memoria possono rappresentare per un individuo, o per una famiglia, che tenta di mantenere vivo il ricordo di casa. Il cooking show è previsto il 14 aprile. Anche quest’anno confermato il corso di Arabo con la youtuber teacher Maha Yakoub.