venerdì, 21 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaNasce il Vohabolario , 3000...

Nasce il Vohabolario , 3000 parole con la c aspirata

Come si dice cultura in toscano? Forse hurtura? E' stato presentato questa mattina in Palazzo Vecchio il 'Vohabolario', dizionario di lingua toscana a cura di Stefano Rosi Galli e pubblicato dalla casa editrice fiorentina Romano Editore.

-

- Pubblicità -

Oltre 3mila vocaboli, rigorosamente con la ‘c’ aspirata. Un modo per non perdersi per strada neanche un pezzettino di tradizione o di dialetto, se di dialetto si può parlare.

L’autore Rosi Galli ha voluto trascrivere in italiano i termini toscani più difficili da riconoscere, spiegandone il significato e il modo d’uso più comune. Simpatiche e curiose storie popolari  accompagnano l’origine del vocabolo, mentre semplici note etimologiche illustrano illustrano con esempi pratici l’uso della parola nella vita quotidiana.

- Pubblicità -

Accanto al tradizionale elenco di definizioni (con oltre 3.300 voci) si trovano circa 1.800 modi di dire e proverbi tra i più curiosi e antichi, ma non solo: il volume è anche arricchito da citazioni letterarie, schede sui personaggi storici toscani oltre ad una utilissima guida alla lettura del dialetto con grammatica.

”Questo Vocabolario è stato creato perché siamo convinti che la costruzione di un buon futuro affondi le radici nel passato – hanno spiegato gli editori – il nostro desiderio è che in ogni casa di Firenze e provincia, e perché no toscani, ci sia una copia che possa servire da testimone tra le vecchie e le nuove generazioni”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -