La proposta è nata dalla volontà di favorire l’afflusso dei visitatori, che l’anno scorso hanno dovuto affrontare lunghe e scoraggianti file: “Voglio favorire la rapidità delle procedure di accesso e diminuire i tempi di attesa in fila in modo da favorire l’afflusso dei turisti e dei fiorentini che in questi giorni di festa vorranno recarsi in visita a Palazzo Vecchio” ha spiegato Giani.

“Non voglio – ha sottolineato l’assessore – che si presentino situazioni scoraggianti come gli anni scorsi con lunghe file che hanno come unico risultato di disincentivare le visite al Museo e al Palazzo.”