giovedì, 13 Agosto 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Più controlli, meno file

Più controlli, meno file

A Palazzo Vecchio raddoppieranno i controlli per l'accesso durante le festività natalizie, così da facilitare l'ingresso al Museo.

-

La proposta è nata dalla volontà di favorire l’afflusso dei visitatori, che l’anno scorso hanno dovuto affrontare lunghe e scoraggianti file: “Voglio favorire la rapidità delle procedure di accesso e diminuire i tempi di attesa in fila in modo da favorire l’afflusso dei turisti e dei fiorentini che in questi giorni di festa vorranno recarsi in visita a Palazzo Vecchio” ha spiegato Giani.

“Non voglio – ha sottolineato l’assessore – che si presentino situazioni scoraggianti come gli anni scorsi con lunghe file che hanno come unico risultato di disincentivare le visite al Museo e al Palazzo.”

Ultime notizie

I paesi che possono entrare in Italia e quelli che non possono

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, 16 paesi bloccati

Grecia, Spagna, Croazia: l’obbligo di quarantena per chi torna in Italia dall’estero

Quali regioni prevedono la quarantena obbligatoria e il tampone per chi torna in Italia da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Spagna: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario, una volta entrato o tornato in Italia

Cosa fare per il Ferragosto 2020 in Toscana: 10 eventi

Una selezione di idee per non rinunciare al Ferragosto nemmeno nell'anno del Covid-19: dagli spettacoli ai concerti sotto le stelle fino alla gita per i più piccoli