Home Sezioni Arte & Cultura “Seduzione”: agli Uffizi in mostra le creature fantastiche di Vanmechelen

“Seduzione”: agli Uffizi in mostra le creature fantastiche di Vanmechelen

Le creature fantastiche dell'eclettico artista belga Koen Vanmechelen arrivano alla Galleria degli Uffizi con la mostra "Seduzione" visitabile fino a marzo 2022

mostra uffizi creature fantastiche
Due delle opere in mostra agli Uffizi di Firenze per "Seduzione"

Arriva alla Galleria degli Uffizi la mostra dell’artista belga Koen Vanmechelen, “Seduzione”: le sue creature fantastiche sono visitabili fino al 20 marzo 2022 all’interno del museo più importante di Firenze.

Le creature fantastiche di Koen Vanmechelen alla Galleria degli Uffizi

“Seduzione” è il titolo dell’evento che inaugura la stagione espositiva 2022 degli Uffizi, 30 creature fantastiche che si rifanno ai temi dell’evoluzione e dell’ibridazione, tutte realizzate specificamente per gli ambienti del museo. Enormi iguana cornute, una tigre rossa nel bel mezzo della sala della Niobe, una Medusa dalla testa costellata di zanne e becchi appuntiti.

La nuova mostra pone le creature fantastiche dell’artista all’interno del percorso espositivo in dialogo con le opere della Galleria delle Statue e delle Pitture. Queste creazioni ruotano sui concetti di ibridazione delle specie animali e vegetali, e sulla contaminazione delle varie forme d’arte, mettendo al centro concetti che sono da sempre il grande punto interrogativo dell’uomo: vita-morte, umano-divino, terreno-spirituale. Allo stesso tempo affrontano temi di attualità come identità, diversità, globalizzazione e diritti umani.

“Le opere di Vanmechelen sembrano inserirsi spontaneamente tra quelle della collezione storica – spiega il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt – creano degli ibridi tra il modello antico e lo sviluppo contemporaneo”.

Le opere in mostra agli Uffizi

Nei corridoi del secondo piano, tra le statue classiche, prende posto la serie Temptation, formata da sculture raffiguranti imperatori, eroi e divinità su cui sono stati innestati oggetti organici, sfidando la razionalità dello spettatore.

Tra le opere di Koen Vanmechelen in mostra agli Uffizi, Domestic Violence raffigura una tigre rossa adagiata su un tappeto di piume di pollo ed è in completo contrasto con la sala dei Niobidi in cui si trova, intitolata al gruppo scultoreo ellenistico. Proprio sul contrasto tra razionale e irrazionale, tra aspettato e inaspettato, gioca l’artista belga nel suo autoritratto Ubuntu, che lo vede nelle vesti di uno sciamano. Concludono la mostra la coppia di Meduse ibride in marmo e vetro, posizionate nella principale delle sala dedicata a Caravaggio.

Orari e prezzi

La mostra “Seduzione” di Koen Vanmechelen è visitabile fino al 20 marzo 2022 negli stessi orari di apertura degli Uffizi, dal martedì alla domenica dalle 8:15 alle 18:30. E’ compresa nel biglietto di ingresso al museo.

Ricordiamo che per entrare all’interno della Galleria, come negli altri luoghi d’arte della città, è richiesto il “Green Pass rafforzato”, ovvero per i vaccinati o i guariti. Qui la nostra guida alle mostre in corso a Firenze nel mese di gennaio.