mercoledì, 26 Gennaio 2022
HomeSezioniArte & CulturaMostre a Firenze, gennaio 2022:...

Mostre a Firenze, gennaio 2022: le esposizioni in corso

Ultime settimane per Koons e Lego, prorogata l'esposizione immersiva su Dalì. Tutte le mostre da vedere a Firenze in questo mese di gennaio

-

Il mese di gennaio 2022 è un momento di passaggio per il programma di mostre a Firenze: queste sono le ultime settimane per vedere le principali esposizioni in corso, mentre si pensa già alla prossima stagione di eventi d’arte. Manca poco per la chiusura di Shine, la monografica che Palazzo Strozzi dedica a Jeff Koons, che ha registrato numeri da record. Prorogata la mostra delle creazioni in Lego dentro il Museo degli Innocenti di Firenze e c’è più tempo anche per visitare la digital exhibition dedicata a Salvador Dalì e altri interessanti appuntamenti.

Ecco quindi le migliori mostre in corso a Firenze durante questo mese di gennaio. Ricordiamo che è obbligatorio il super green pass (vaccinati e guariti dal Covid).

Palazzo Strozzi: la mostra su Jeff Koons chiude a fine gennaio 2022

Ultima occasione per quella che è stata sicuramente una delle mostre più fotografate in Italia durante gli ultimi mesi: il 30 gennaio 2022 i “palloni gonfiati” di Jeff Koons lasceranno Firenze, con la chiusura della monografica Shine ospitata al piano nobile di Palazzo Strozzi. Un evento scintillante, colorato e… a prova di selfie.

Jeff Koons Palazzo Strozzi mostre firenze dicembre 2021 arte in corso da vedere
La mostra “Shine Jeff Koons” in corso a Palazzo Strozzi. Foto: ©Ela Bialkowska OKNO studio

In 3 mesi sono stati oltre 140.000 i visitatori che hanno varcato la soglia dello storico edificio per ammirare le opere dell’arti-star statunitense, tra i più quotati al mondo con le sue grandi installazioni che ricordano gli animali creati con i palloncini durante le feste dei bambini. Niente plastica, però, si tratta di gigantesche sculture realizzate in acciaio che brillano alla luce e catapultano il visitatore in una serie infiniti di riflessi.

Previste anche a gennaio 2022 visite guidate e mezz’ore d’arte, per approfondire insieme agli studenti dell’Accademia delle Belle arti un’opera in particolare. Le statue di Jeff Koons lasceranno spazio all’arte rinascimentale: dal 19 marzo 2022 Palazzo Strozzi e il Museo del Bargello uniranno le forze per un evento dedicato a Donatello, una delle mostre più attese a Firenze quest’anno.

Shine. Jeef Koons
In corso a Palazzo Strozzi
Fino al 30 gennaio 2022
orari: tutti i giorni 10-20, giovedì fino alle 23

Mostre in corso a Firenze, gennaio 2022 Jenny Saville

Le opere di Jenny Saville invadono Firenze con una mostra diffusa dentro 5 musei cittadini, per rendere omaggio a una delle pittrici inglesi contemporanee più quotate. Il corpus principale si trova nel Museo Novecento, con un centinaio di dipinti e disegni, alcuni dei quali di grandi dimensioni. Il viaggio poi continua nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio grazie all’opera-simbolo Fulcrum.

La mostra si concentra sul profondo legame di Saville con il Rinascimento e in particolare con Michelangelo Buonarroti, analizzando anche il confronto tra passato e presente all’interno del Museo dell’Opera del Duomo di Firenze dove la Pietà Bandini è messa in dialogo con un grande disegno dell’artista britannica. E poi ancora The Mothers e Byzantium arrivano al Museo degli Innocenti, mentre nelle sale di Casa Buonarroti sono esposti dipinti e disegni.

Jenny Saville a Firenze
Museo Novecento, Palazzo Vecchio, Museo dell’Opera del Duomo, Museo degli Innocenti, Casa Buonarroti
Fino al 20 febbraio 2022
Informazioni sul sito del Museo Novecento

Mostre Firenze in corso Jenny Saville Museo Novecento
Una delle opere di Jenny Saville in mostra al Museo Novecento di Firenze

Le mostre da vedere agli Uffizi e a Palazzo Pitti

Per chi visita due dei più importanti musei di Firenze, ci sono alcune mostre temporanee in corso durante questo mese di gennaio 2022, comprese nel biglietto di ingresso e che arricchiscono il percorso di visita. L’ultima esposizione a essere inaugurata agli Uffizi è quella delle creature fantastiche firmate dall’eclettico artista belga Koen Vanmechelen: “Seduzione”, fino al 20 marzo 2022, mette in dialogo 30 installazioni con le opere conservate nella galleria. Lungo il percorso museale si trovano iguane cornute, una tigre rossa accucciata nella sala della Niobe, inedite versioni della Medusa con zanne e becchi appuntiti.

Sempre agli Uffizi, fino al 24 aprile 2022, reperti archeologici raccontano l’infanzia ai tempi dell’antica Roma con la rassegna A misura di bambino – crescere nell’antica Roma. Presenti oltre 30 sculture tra sculture di divinità bambine e giochi di millenni fa, anche la statuetta giocattolo che rappresenta un gladiatore, dotata di accessori componibili.

Palazzo Pitti ospita due mostre temporanee. Fino al 6 febbraio nella sala bianca è esposto il ritratto di Jacopo Strada di Tiziano, capolavoro del maestro veneto, in prestito dal Kunsthistorisches Museum di Vienna. Il Sommo Poeta “scienziato” invece è il protagonista della mostra Dall’Inferno all’Empireo. Il mondo di Dante tra scienza e poesia che con video, ricostruzioni, modelli tridimensionali e manoscritti originali indaga le competenze scientifiche di Dante nella cultura del suo tempo. I tre spazi, creati nella Sala del Fiorino accanto alla Galleria di arte Moderna grazie alla collaborazione del Museo Galileo, rappresentano le tre cantiche della Divina commedia.

Le mostre alle Gallerie degli Uffizi in corso a gennaio 2022
Seduzione, Koen Vanmechelen – Uffizi, fino al 20 marzo 2022
A misura di bambino, crescere nell’antica Roma – Uffizi, fino al 24 aprile 2022
Il ritratto di Jacopo Strada di Tiziano – Palazzo Pitti, fino al 6 febbraio 2022
Dall’Inferno all’Empireo, il mondo di Dante tra scienza e poesia – Palazzo Pitti, fino al 6 marzo 2022

Per bambini (e non solo): prorogata la mostra “I love Lego” al Museo degli Innocenti di Firenze

Tra le mostre da vedere insieme ai bambini in questo mese di gennaio 2022, segnaliamo “I love Lego“, ospitata nel Museo dell’Istituto degli Innocenti, che visto il successo è stata prorogata. Inizialmente doveva chiudere a fine mese. Nelle stanze dello storico edificio c’è un tripudio di mattoncini, quasi un milione di pezzi assemblati insieme per creare 7 diorami (ossia ambientazioni riprodotte in scala ridotta) e due riproduzioni di monumenti fiorentini su 2.000 metri quadrati di esposizione.

Mostra I Love Lego Istituto Innocenti
Uno dei diorami in mostra per “I Love Lego” al Museo degli Innocenti di Firenze

Il biglietto di ingresso comprende la visita al normale percorso museale e anche alle sale dove sono esposte queste creazioni, realizzate da collezionisti appassionati. Si possono ammirare le ricostruzioni del campanile di Giotto o della facciata di Santa Maria Novella e ancora la rappresentazione storica delle battaglie per la Liberazione, i Fori Imperiali in versione Lego, città medievali, pirati e astronavi. Previsti inoltre laboratori ludici didattici, organizzati dalla Bottega dei ragazzi.

I Love Lego
Museo degli Innocenti di Firenze
Prorogata fino al 28 febbraio 2022
Orari: da lunedì alla domenica 11-18, martedì chiuso

Mostre a Firenze, gennaio 2022: Galileo Chini a Villa Bardini

Villa Bardini, lo storico edificio che regala una vista mozzafiato su Firenze, ha riaperto i suoi spazi espositivi interni con la mostra dedicata agli anni giovanili del pittore, illustratore e ceramista fiorentino Galileo Chini. Oltre 200 pezzi tra dipinti, disegni, illustrazioni e ceramiche mettono a nudo la relazione tra uno dei maggiori interpreti dell’Art Nouveau e il simbolismo europeo.

In particolare l’evento si concentra sui primi 20 anni di vita artistica di Chini, che lo resero uno degli italiani più conosciuti all’estero. Per l’occasione le stanze di Villa Bardini ospitano anche opere dell’ambiente artistico tra simbolismo francese e mitteleuropeo. Ogni sabato e domenica alle 15.30 e 16.30 sono previste visite guidate gratuite, comprese nel prezzo del biglietto, ma con prenotazione obbligatoria online.

Galileo Chini e il Simbolismo Europeo
Fino al 25 aprile 2022
Orari della Villa e delle mostre: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18

Mostre digitali da vedere a gennaio 2022: “Inside Dalì” a Firenze

Non solo mostre di quadri e sculture, Firenze ospita anche la mostra digitale e immersiva Inside Dalì, che è stata prorogata: non chiuderà il 16 gennaio, ma il 23 febbraio 2022. C’è ancora un mese per immergersi nelle atmosfere surrealiste con proiezioni e videomapping che trasformano sotto gli occhi del visitatore lo spazio multimediale di 400 mq dell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte.

Dalì mostra Firenze in corso
“Inside Dalì” nell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte, una delle mostre in corso a Firenze nel mese di gennaio 2022

Prima di entrare nella sala immersiva è possibile curiosare tra le produzioni meno conosciute di Salvador Dalì, come dischi da lui prodotti, libri e il ciclo di xilografie raffigurante gli acquerelli che il maestro catalano ha dedicato alla Divina commedia dantesca.

Inside Dalì
Ex chiesa Santo Stefano al Ponte
fino al 23 febbraio 2022
Orari: dal lunedì al giovedì 10-18; venerdì e sabato 10-20; domenica 10-19

Palazzo Medici Riccardi: Benozzo Gozzoli e la Cappella dei Magi

Gennaio 2022 è un buon momento, passata la folla delle feste natalizie, per riscoprire uno degli edifici rinascimentali più importanti di Firenze, Palazzo Medici Riccardi, che accanto al consueto percorso museale ospita la mostra Benozzo Gozzoli e la Cappella dei Magi. Grazie a opere originali, antichi codici e creazioni multimediali è possibile indagare la vita e i lavori del pittore, compreso il capolavoro della Cappella dei Magi, realizzato da questo maestro del Rinascimento italiano.

L’esposizione è a cura di Serena Nocentini e Valentina Zucchi. Un modo nuovo di conoscere il celebre ciclo di affreschi, i legami di Benozzo Gozzoli con i Medici e la città. In mostra arrivano opere in prestito dalla National Gallery di Londra, dal Louvre e dalle Gallerie dell’Accademia di Venezia. Da metà gennaio parte il calendario delle conferenze online su Zoom “Mezz’ora d’arte” che grazie all’intervento di esperti tracciano un ritratto unico di Benozzo Gozzoli. Le date: 14 e 28 gennaio, 11 e 25 febbraio alle ore 18.00 (prenotazione obbligatoria e gratuita via mail [email protected]).

Benozzo Gozzoli e la Cappella dei Magi
Palazzo Medici Riccardi
Date: fino al 15 marzo 2022
Orari: lunedì, martedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00

Le mostre da vedere in Toscana

Fuori da Firenze ci sono interessanti mostre da visitare durante il mese di gennaio 2022. A Pisa doppia esposizione all’interno di Palazzo Blu: la bella monografica dedicata a Keith Haring (qui il nostro approfondimento) e Attitude, esposizione dedicata a street art, graffiti e neomuralismo. Entrambi gli appuntamenti proseguono fino ad aprile.

Fino al 23 gennaio il Museo del Tessuto di Prato con Turandot e l’oriente fantastico di Puccini, Chini e Caramba racconta la storia della celebre opera grazie a oggetti di scena, costumi, maschere teatrali e stoffe proveniente da tutto il mondo. Qui le altre mostre da visitare in Toscana a gennaio.

Ultime notizie